“Vola solo chi osa farlo”. Il primo giorno di Scuola alle Canossiane di Magenta

    160

    MAGENTA –  “Vola solo chi osa farlo”. Sono le parole tratte da “La gabbianella e il gatto” di Luis Sepulveda ad inaugurare il nuovo anno scolastico dell’Istituto Madre Anna Terzaghi di Magenta. Una mongolfiera collocata al centro del giardino interno della scuola di via San Biagio che ha spiccato il volo, ad augurare simbolicamente un buon viaggio ai piccoli della Scuola Primaria che hanno iniziato questo nuovo percorso. E’ stata davvero una bellissima festa di benvenuto, con il saluto della Preside prof.ssa Veronica Puricelli, di Madre Anna, della Maestra Barbara che ha preso in carico i 26 nuovi “pulcini” che hanno concluso il cammino della Scuola dell’Infanzia.

     

    A fare gli onori di casa anche i più grandicelli che hanno intonato una canzone di benvenuto e i ‘grandi’ dell’Infanzia che il prossimo anno vivranno questa medesima esperienza. Per l’Amministrazione comunale era presente Fabrizio Ispano presidente del Consiglio comunale.Mi raccomando bambini – ha detto – voi siete il nostro futuro. L’opera educativa è fondamentale per tramandare oltre che la cultura le nostre tradizioni da tener sempre vive”. Infine, un appunto ‘giocoso’ per la felicità soprattutto delle maestre: “Però bambini, come diceva la mia nonna….studiate ma non state troppo fermi perché vi fa male alla salute…giocare è importante”. 

    Articolo precedenteMagenta, il dubbio degli islamici: “Ci negano lo spazio per pregare. Mancano i soldi o è una volontà politica?”
    Articolo successivoPrimo giorno di scuola, la mongolfiera delle emozioni inizia il suo viaggio