Vivimilano celebra ancora la cucina di Agostino Campari ed Abbiategrasso

    94

    Ennesima menzione, mercoledì 19, sul celebre inserto di Vivimilano per il notissimo ristorante cittadino

    ABBIATEGRASSO – Agostino Campari è un ottimo ristorante che sta ad Abbiategrasso. Propone piatti della tradizione lombarda e piemontese, quindi risotti, cotoletta, tartare, rognone e rane fritte, ma il suo fulcro è un sontuoso carrello di carni. Che giustamente cambia al variare delle stagioni, anche nelle tecniche di cottura che spaziano fra arrosto, bollito e brasato. D’estate c’è un ampio giardino. Imperdibile.

    Il carrello
    I bolliti: manzo, lingua salmistrata (da loro), cotechino, salame cotto, mortadella di fegato, sanguinaccio, gallina bollita, testina di vitello e biancostato.
    Gli arrosti: prosciutto al forno, pollo alla diavola, punta di vitello, coppa di maiale e polpettone agli amaretti.
    I brasati: brasato al barolo, bocconcini di manzo in salmì, coniglio ripieno con pistacchi (freddo).

    Questa è solo una delle recensioni che Allan Bay, uno dei critici gastronomici più affermati ed importanti d’Italia, firma del Corriere, ha scritto descrivendo il ristorante della famiglia Campari ad Abbiategrasso.

    mde

    Una bontà fin troppo facile da celebrare, per chi come noi la conosce e ‘frequenta’ da anni, che ancora una volta ha ottenuto l’importante ribalta di Vivimilano, l’inserto del Corrierone che ogni mercoledì segnala (tra le altre e tante cose) anche i migliori ristoranti di Milano e provincia dove godersi pranzo o cena.La cucina tradizionale di Agostino Campari, che negli anni si sta evolvendo ed innovando grazie alla sempre più solida presenza dei figli Chiara e Alberto, è méta prediletta per una vastissima clientela proveniente da Milano. I bolliti, gli antipasti, le paste fatte in casa, i dessert, la selezione di vini sempre più centrata (e curata in modo eccellente da Alberto) sono, ormai da anni, i must di un locale intramontabile.

    Sul ristorante della famiglia Campari, insomma, splende sempre il sole. E ne ha ben donde..

    F.P.

    Articolo precedenteAbbiategrasso, attraversamento pedonale rialzato in via Ticino: da lunedì via ai lavori
    Articolo successivoParco del Ticino: corso di butterflywatching per il monitoraggio delle farfalle