‘Vittuone, un paese in declino’: la ‘stilettata’ del Pd

    143

    Riceviamo e pubblichiamo

     

    VITTUONE – Qualunque cittadino che abbia occasione di fare un giro per Vittuone  consapevole dello stato di degrado del nostro paese, le strutture dei parchi sono in uno stato pietoso, la manutenzione a Vittuone è assolutamente carente, così come la gestione del verde che doveva essere il fiore all’occhiello di questa amministrazione.

    E per il cittadino che segnala o chiede l’intervento dell’amministrazione la risposta è “unica, categorica, e impegnativa per tutti” NON CI SONO I SOLDI!!!!!
    Ma è davvero così o ci possono essere introiti che al momento il Comune non è
    in grado di determinare?
    Di seguito il riferimento ad alcune entrate che il Comune dovrebbe incassare ma delle quali allo stato attuale non si hanno notizie.

    Siamo ancora in attesa della rendicontazione dei lavori previsti dalla
    lottizzazione del Destriero approvata da oltre 10 anni e che dovrebbe
    essere ormai in scadenza.
    Il Comune dovrebbe avere ancora lavori/introiti per più di un milione di
    euro dal lottizzante.
    Quando l’amministrazione comunale vorrà darne gentilmente evidenza
    alle opposizioni e ai cittadini di Vittuone?
    Quando verranno fatti i collegamenti ciclo pedonali con il destriero imposti
    dalla Regione Lombardia e che dovevano essere fatti prima ancora della
    apertura del centro commerciale?

     E ancora, quanto produce l’impianto fotovoltaico sulla piscina Comunale?
    E i proventi, a chi vanno? Se non sono fra le entrate nel Bilancio
    Comunale?
    Il recupero di queste somme potrebbe essere utilizzato per migliorare la manutenzione del verde Cittadino e degli altri spazi pubblici che al momento sono in uno stato di completo abbandono, uno per tutti il parco della Villa Venini.

    Il Partito Democratico di Vittuone ritiene che su queste tematiche vada aperta
    una discussione tra i Cittadini e l’Amministrazione Comunale per cercare una
    soluzione a queste colpevoli mancanze. Questo sarebbe un primo passo verso un normale confronto con i Cittadini, gridato a gran voce in campagna elettorale da questa Amministrazione, ma ad oggi rimasto solamente figlio delle promesse che riempiono pagine e pagine del
    sogno populista imperante.

    Partito Democratico Vittuone

    Articolo precedenteAbbiategrasso, Magnoni e Serra: ‘Difendere a oltranza il nostro ospedale’
    Articolo successivoLegnano, un guasto all’impianto di teleriscaldamento