Vittuone: un 25 aprile per chiedere la pace in Ucraina

237

 

VITTUONE  Lunedì 25 aprile le celebrazioni della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo tornano in presenza, dopo i due anni in cui questo era stato impossibile a causa della pandemia. E avranno sullo sfondo la richiesta, l’invocazione della pace di fronte a quanto sta accadendo in Ucraina.

Anche a Vittuone è prevista una commemorazione, che si articolerà nella mattinata. Il programma, concordato dall’Amministrazione comunale con l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, prevede il ritrovo dei partecipanti in piazza Italia alle 9,30, poi la formazione del corteo che, accompagnato dal Corpo Musicale “Giuseppe Verdi”, percorrerà le vie Villoresi, Restelli, Volontari della Libertà, Ghidoli, Gramsci e Piave, fino al Parco della Resistenza.

Qui, alle 10,30, ci sarà la celebrazione della S. Messa in ricordo dei caduti, con omaggio al monumento con deposizione della corona d’alloro.

Quindi, alle 11,15, il corteo, sempre accompagnato dal Corpo Musicale, ripartirà per percorrere le vie Trento, Montenero, Frontini, Sabotino, Vittorio Veneto, piazza Garibaldi, via Matteotti e via Pozzi, fino a raggiungere di nuovo piazza Italia per i discorsi commemorativi del Rappresentante provinciale dell’Anpi e del Sindaco Laura Bonfadini.

Tutta la cittadinanza è invitata ad esporre il tricolore e a partecipare al programma. 

In caso di maltempo la S. Messa verrà celebrata nella chiesa parrocchiale al termine del corteo.

Articolo precedenteAbbiategrasso: il programma del 25 aprile
Articolo successivoEvviva: dal 20 al 22 maggio torna Piano City Milano