Vittuone, ballo ‘all’americana’ alla scuola media Fermi Copy

    35

    Un ballo all’Americana per la fine del Triennio alla Scuola Media Enrico Fermi di Vittuone

    Grazie a foto Xotta per le immagini

     

    VITTUONE – Come da tradizione di questi ultimi 10 anni, gli allievi di terza media della Scuola Media Enrico Fermi di Vittuone festeggiano la fine del triennio con un gran ballo sullo stile americano dei Prom o Promenade. La scena si riconosce al volo perché l’abbiamo vista in tutte le serie televisive più amate: i ragazzi alla fine del liceo invitano le ragazze al ballo di gala. Un momento emozionante, che a Vittuone si è svolto l’8 giugno, ultimo giorno di scuola, dalle 19 alle 22.30 nella palestra addobbata e attrezzata di tutto punto dalle ragazze e dai ragazzi di terza. I preparativi erano iniziati già da un paio di mesi: le allieve avevano raccolto dei fondi per acquisti di cibo e bevande e di decorazioni della sala. Si sono formate anche le coppie per la serata, che sono arrivate a scuola alle 19 in abito da Gran Gala.

     

    I ragazzi con la camicia bianca, alcuni anche con giacca e cravatta; le ragazze con bellissimi abiti da sera, scarpe con tacco, rose rosse e acconciature che le hanno rese irriconoscibili anche ai loro professori che le attendevano all’ingresso. Una foto alle coppie prima di entrare nella sala e poi sono iniziate le danze e gli spuntini. I ragazzi e le ragazze si sono commossi guardando un video con le immagini dei tre anni di scuola per ognuna delle quattro classi. Poi è stata servita la grande torta, sono stati eletti il “Re e la Regina della Scuola”, proclamati la “Migliore Acconciatura” e il “Miglior Abito”.

     

    Infine, dopo balli e canti tutti nel cortile per lanciare in cielo dei palloncini colorati: un saluto a compagne e compagni, tante lacrime di nostalgia versate per un momento commovente nella vita dei nostri ragazzi. Certamente una serata indimenticabile, una vera “Notte prima degli esami”. Buona fortuna, ragazzi, dai vostri professori!

    Articolo precedentePasquale Moro porta la sua ‘arte di pizzaiolo’ al teatro7 di Milano: mercoledì sera
    Articolo successivoA Legnano, per Fratus, scendono in piazza i big: Matteo Salvini e Mariastella Gelmini