‘++Visite in Rsa consentite, ecco le regole

    162

     

    MILANO “Il contatto fisico tra visitatore/familiare e ospite/paziente può essere preso in considerazione in particolari condizioni di esigente relazionali/affettive. L’interazione con contatto fisico può avvenire esclusivamente tra familiare/visitatore in possesso della Certificazione verde Covid-19 e di ospite/paziente vaccinato o con infezione negli ultimi 6 mesi, fatte salve diverse motivate indicazioni della Direzione sanitaria ovvero del referente medico o del medico curante (es. ospite con controindicazione alla vaccinazione)”. E’ quanto si legge nel documento ‘Modalità di accesso/uscita di ospiti e visitatori presso le strutture residenziali della rete territoriale’, che regola le visite in Rsa consentite da un’ordinanza firmata oggi dal ministro della Salute, Roberto Speranza, con validità immediata e fino al 30 luglio prossimo.

    stanza degli abbracci marcallo

     

    Articolo precedenteMatteo Bassetti: ‘Coprifuoco a mezzanotte, poi toglierlo’
    Articolo successivoMilano, tensione alle ‘colonne’: bottigliate contro la Polizia