Virus: positivi prefetto Lodi e presidenti di Piemonte e Novara Calcio

    111

     

     Il prefetto di Lodi, Marcello Cardona, e’ risultato positivo al test del Covid-19. Lo ha comunicato lo stesso prefetto all’ANSA, aggiungendo che si trova in isolamento nel suo alloggio in prefettura: “Sto bene e continuo a lavorare per coordinare l’intensa attivita’ sul territorio”. Sono risultati contagiati anche il vicario del prefetto e il capo di gabinetto.

    – “Sto bene, non ho nessun tipo di sintomo, non ho nessun tipo di problema”. Lo ha affermato il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio (foto sotto), oggi in diretta Facebook, dopo aver riscontrato la positivita’ al Coronavirus. Cirio si trova in autoisolamento nella sua abitazione di Alba. “Se non ci fosse stata la coincidenza di questo incontro a Roma di mercoledi’, e quindi la necessita’ di sottoporsi in via cautelativa al tampone – ha aggiunto – non mi sarei sottoposto al tampone perche’ non ho sintomi e sto bene”.

    La Società Novara Calcio comunica infine che il Patron Maurizio Rullo, dopo ricovero ospedaliero presso un ospedale Lombardo, ha ricevuto conferma in data odierna di positività a COVID-19. La positività a tale forma virale è da ricondursi ad un viaggio di lavoro in Germania. Una volta accertata la positività del Patron la Società con il supporto dello Staff Medico ha posto in essere tutte le misure informative e di verifica richieste dagli organi competenti in materia di salute e sicurezza pubblica nonché Lega Nazionale Calcio Professionistico. Nello specifico è stata data idonea e dettagliata informativa al SISP (Servizio Igiene e Sanità Pubblica) dell’ASL di Novara. A fronte dell’informativa fornita il predetto Ente conferma la possibilità di procedere con la regolare attività sportiva e non riscontra necessità di ulteriori interventi.

    Articolo precedenteMilano, (per ora) niente controlli specifici su chi viaggia
    Articolo successivoIl coronavirus spiegato ai figli: cosa suggerisce lo psicologo