Virus Cina, Gallera: “In Lombardia negativi 28 casi sospetti, 5 sono ancora in corso…”

    81

    MILANO – In Lombardia sono stati effettuati finora “33 controlli” per escludere la presenza del nuovo coronavorus cinese in persone con sintomi influenzali o situazioni a rischio. Di questi casi sospetti, 28 sono certamente negativi” in quanto l’esito dell’esame è già arrivato. “Per altri 5 i test sono ancora in corso”. Lo ha comunicato l’assessore lombardo al Welfare

     


    Giulio Gallera, oggi a Milano durante un incontro a Palazzo Lombardia per fare il punto sulla situazione coronavirus in regione. Le valutazioni “hanno un tempo rapido”. Sono test particolari che sono disponibili solo nei centri di riferimento, spiegano dalla Regione.
    “L’università Statale di Milano e gli ospedali Sacco di Milano e San Matteo di Pavia sono i nostri laboratori di riferimento”.

     

    Articolo precedenteAscoltati per Voi. Torna la rubrica di Claudio Trezzani con Bri Bagwell – “In my defense”
    Articolo successivoCiclismo: domenica con la US Nervianese la Rando d’inverno