CronacaNews

Virus/2, Pregliasco: ‘40% focolai da rientri estero’

'La situazione non è preoccupante, più positivi riusciamo a trovare meno circolano e meno trasmettono l'infezione'

 

 

MILANO – “Abbiamo un trend dei casi in incremento legato a tanti focolai”, e “il 40% ha link ad arrivi dall’estero da nazioni dove c’è diffusione maggiore del virus. La situazione non è preoccupante: più ne riusciamo a trovare, meno circolano e meno trasmettono l’infezione. Quello che si sta vedendo ora sono i soggetti che all’inizio non riuscivamo a individuare, quelli asintomatici. L’elemento da sottolineare è la capacità come Servizio sanitario nazionale di saper oggi contenere questi focolai.

Il virus non è più nella fase pandemica, ma endemica, con ondulazioni legati alla quota dei tamponi che si fanno. Serve continuare il ‘carotaggio’ dei soggetti con potenzialità infettante”. Lo ha affermato il virologo dell’università degli Studi di Milano, Fabrizio Pregliasco, ospite de ‘La vita in diretta’ su RaiUno.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi