Violenza sessuale: finto ginecologo condannato a 9 anni

    124

    MILANO – E’ stato condannato a 9 anni e 2 mesi di carcere in abbreviato l’ingegnere residente in Brianza, di cinquant’anni che si spacciava per ginecologo, accusato di violenza sessuale, adescamento e pornografia minorile per alcuni episodi avvenuti tra l’aprile 2014 e febbraio 2019. Lo ha deciso la gup Manuela Accurso Tagano, che lo ha anche condannato a una multa da 29 mila euro.

    VIOLENZA DONNE
    La pm di Milano Francesca Gentilini aveva chiesto 10 anni di reclusione. L’uomo era gia’ stato condannato in appello a 5 anni e 8 mesi per aver abusato di una quindicenne e di una diciassettenne. Creava, questa la tesi della Procura, falsi profili sui social per adescare le vittime e convincerle ad affidarsi a lui come ginecologo anche per metodi anticoncezionali. L’indagine era poi andata avanti, fino all’individuazione di altre ragazze che avrebbero subito abusi sessuali. Il suo difensore, l’avvocato Enrico Arena, ha gia’ annunciato ricorso in appello dopo la lettura delle motivazioni che saranno depositate entro 15 giorni. (ANSA).

    Articolo precedenteCorbetta e il caos Forza Italia: anche il provinciale si allinea alle decisioni del regionale
    Articolo successivoDa giovedì 10 giugno Terrazze Duomo Milano aperte fino alle 22