Villa Cortese, nuova area lettura per la biblioteca

    39

     

    VILLA CORTESE  – Non solo ambiente in cui dissetarsi di nuova cultura sottoforma di libro, giornali  o cd ma anche luogo di convivialità. Nella doppia valenza della sua biblioteca il comune di Villa Cortese ha sempre creduto. Tanto da avere deciso di renderla anche “open” con l’installazione di alcune panchine e tavoli nel parco di via Galileo Ferraris. “Si è concretizzata  – spiega il sindaco Alessandro Barlocco  -l’idea di creare una sorta di area lettura studio libera e all’aperto a due passi da comune e biblioteca; un’occasione per venire in biblioteca, prendere un bel libro (o, naturalmente, portarselo a casa) e leggerlo comodamente al parco”.  Un valore aggiunto anche per il polmone verde situato di fronte al comune che si fa non solo luogo di aggregazione ma anche di fruizione culturale ampliando così la propria “mission”.

    Ma ce n’è anche per chi voglia dilettarsi nel gioco degli scacchi perché, all’interno dei tavoli del parco, sono state create scacchiere “dove è possibile-  spiega ancora il primo cittadino – tenere allenata la mente”.  Il progetto risponde appieno alla strada maestra imboccata dalla giunta Barlocco di dare un aspetto pluritematico a ogni parco cittadino valorizzandone e dilatandone le funzioni. “Un progetto – dice Barlocco con soddisfazione – che si sta gradualmente realizzando anche con la partecipazione delle scuole e che prevede, tra le altre cose, l’inserimento di giochi e strutture inclusive, attrezzature per favorire lo sport all’aperto, nuove piantumazioni e zone d’ombra”.  Insomma,  un parco che, senza perdere la sua vocazione di oasi ambientale, si fa volano per mille possibilità di vita acquisendo anche una vocazione marcatamente sociale.

    Cristiano Comelli

    Articolo precedenteL’Inter vince 2-1 a Parma e vola a +6 sul Milan
    Articolo successivoMilano, la Polizia arresta tre albanesi con 5 chili di eroina