Villa Cortese: contro le truffe non solo iniziative informative, ma anche un progetto per contrastarle

92

VILLA CORTESE Il fenomeno non accenna a placarsi. Nonostante gli appelli alla prudenza e nonostante i numerosi incontri promossi. Sui tentativi di truffa occorre sempre mantenere alta la guardia. Anche perché a chi cerca di porli in essere non fa purtroppo difetto  la multiformità nelle modalità di raggiro. L’amministrazione comunale di Villa Cortese ha deciso di non limitarsi a organizzare iniziative informative ma ha voluto mettere in campo un progetto di ampio respiro.

“Il progetto – spiega il comune in una nota- si inserisce nella più ampia azione di contrasto alle truffe perpetrate prevalentemente a soggetti deboli e sprovveduti perché sono molto spesso soli, sono infatti le persone anziane, pensionate che vivono la maggior parte del loro tempo a casa molto spesso in totale solitudine i destinatari di truffe sopraffatti da un’abile arte infame che incentra il proprio agire sull’infantile ingenuità delle persone anziane ma anche nello spirito altruistico al quale gli anziani sono particolarmente sensibili”.

L’iniziativa di Villa Cortese si articola in due momenti di incontro sulla popolazione anziana ” da replicarsi a distanza di sei mesi” e volti a “fare vivere agli spettatori le situazioni che potrebbero verificarsi nella quotidianità”. Al progetto collaboreranno Pro Loco, Polizia Locale e Compagnia teatrale Ridi per Caso.  La Pro Loco “metterà a disposizione la propria sede della capienza di oltre 500 posti a sedere per le rappresentazioni teatrali e fornirà 2500 copie del vademecum che predisporrà in accordo con l’amministrazione comunale”. La Compagnia teatrale porterà in scena invece due spettacoli il 17 ottobre 2022 e il 14 aprile del 2023 intitolati “occhio alla truffa”.  Quattro sketch in cui, oltre all’angolo dell’ilarità, vi sarà anche quello della sensibilizzazione che consentirà di “conoscere i modi e i comportamenti atti a evitare possibili truffe e reagire consapevolmente nei casi di tentata truffa”.

Cristiano Comelli

Articolo precedenteBuscate: Anna Maria Lena si dimette dal Consiglio Comunale, subentra Luca Boldorini
Articolo successivoA tu per tu con il rieletto Sindaco di Abbiategrasso Cesare NAI: una settimana dopo, questa volta in Comune (VIDEO IN PILLOLE)