NewsTerritorio

Villa Cortese, chi finirà i lavori della nuova scuola?

 

VILLA CORTESE – Stessa ditta o impresa differente? Su chi dovrà procedere ai lavori di realizzazione della tanto attesa nuova scuola elementare di cui si parla da almeno vent’anni e della quale era stata posata la prima pietra si saprà qualcosa “tra novembre e dicembre”.  Cioè quando sarà stato emesso il verdetto definitivo sull’attuale impresa bloccata dall’antimafia, cosa che ha condotto all’inatteso blocco dei lavori.  “Certo – afferma  il sindaco Alessandro Barlocco – questo ci ha complicato notevolmente le cose, in ogni modo siamo in attesa del responso giudiziario per poter compiere le opportune valutazioni”. Ma intanto, su altri fronti, i lavori pubblici a Villa Cortese battono più di un colpo.  “Tra le mille traversie – spiega ancora Barlocco – si va comunque avanti con lavori importanti come l’avvio dei lavori per il rifacimento del tetto della scuola media che è soggetto a periodiche infiltrazioni e necessita quindi di una riqualificazione per 140 mila Euro, inoltre stiamo mettendo mano al miglioramento progressivo dei nostri parchi con giochi inclusivi, attrezzature sportive, aree di studio e lettura”.
Un altro capitolo concerne i lavori legati al riscaldamento del Municipio e il cambio degli impianti di illuminazione per quest’ultimo e per la sala civica con l’introduzione   di lampade a tecnologia a led.  Concludono l’elenco, ma non per minore importanza, gli interventi su serramenti della palestra delle scuole medie e  rifacimenti della recinzione di alcuni parchi”. Ora non resta che attendere il responso per quanto concerne la scuola elementare. Un nuovo inciampo che Barlocco valuta con amarezza e certamente non si attendeva.
Cristiano Comelli

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi