NewsPolitica

Viglio FI tiene il pallino: “Noi sul multipiano proponevamo…”

MAGENTA – Ha tenuto a lungo il pallino della serata. Tanto che ad un certo punto la presidentessa del Consiglio comunale Eleonora Preti, benevolmente, si è rivolta a lui dicendo: “Ingegnere ma parla sempre lei…”. Ma lui incurante è andato avanti. Segno che l’argomento mobilità lo appassionava eccome. Così prima l’azzurro capogruppo Tino Viglio  ha chiesto “maggior coraggio” alla Giunta sul Piano Generale del Traffico Urbano.  Dopodiché è tornato sulla vicenda dell’autosilo di via Alcide De Gasperi messo a pagamento: “Gira voce che questa iniziativa sarebbe colpa di Forza Italia ma non è così. Noi – ha precisato – avevamo proposto una sosta a disco per il piano terra, lasciando poi anche la sosta lunga negli altri piani del parcheggio. Abbiamo, invece, sempre richiamato la necessità di un maggiore controllo e di una chiusura notturna, perché ormai là dentro alla sera e di notte accadeva di tutto. Addirittura i ragazzi ci organizzavano delle partite di calcio in notturna su all’ultimo piano…”. 

Sempre in materia di sosta l’esponente di Forza Italia ha così continuato: “Il modello potrebbe essere Legnano dove anche nelle linee blu dalle 12 alle 14 non si paga. Liberando così spazi liberi per chi rientra a casa per la pausa pranzo ma non ha il garage”. L’altra proposta dell’ingegner Viglio è stata quella di riservare una quota parcheggi ai residenti. “E’ una cosa che avviene in diverse città e non vedo perchè non attuarla anche a Magenta”.

F.V.

Autosilos

 

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi