Economia/LavoroNews

Vigevano ritorna alla Bit dopo 20 anni, con un desk dedicato alla città ducale

A dare l'annuncio l'assessore al turismo Riccardo Ghia, in una veste completamente rinnovata, tecnologicamente evoluta ed affiancata a quella di Regione Lombardia

VIGEVANO – Fin dai primi giorni dal suo insediamento, obbiettivo costante dell’attuale amministrazione comunale è stato quello di sostenere ed incrementare il flusso turistico all’interno di Vigevano. E’ stata quindi creata, lo scorso 17 febbraio 2017, l’unità di staff per le attività inerenti il distretto del commercio, che si è immediatamente attivata per elaborare idee e progetti riguardo questa tematica fondamentale per l’economia cittadina. Successivamente, il 2 novembre 2017, ha fatto visita alla città l’assessore regionale Parolini il quale, dopo aver ammirato il patrimonio storico-architettonico, presente nella città ducale, ha esortato Sindaco e Giunta “a non giocare partite isolate, ma bensì a promuovere il territorio vigevanese attraverso eventi e fiere in sinergia con Regione Lombardia”.

In conseguenza a questa sollecitazione, il 1° dicembre 2017 l’amministrazione comunale, su proposta dell’assessore al turismo Riccardo Ghia, ha deciso di potenziare l’unità di staff con il preciso intento di incrementare la presenza vigevanese nelle manifestazioni dedicate al turismo in Italia ed all’estero. Il lavoro svolto in questi mesi sta ora portando i primi frutti: dopo quasi vent’anni Vigevano torna al BIT di Milano, ma in una veste completamente rinnovata, tecnologicamente evoluta ed affiancata a quella della Regione Lombardia che ospiterà, i referenti della città sotto la Torre del Bramante, all’interno del suo stand.

“In questo contesto Vigevano parteciperà con un desk: saranno presenti insieme un collaboratore del comune, un delegato dell’infopoint regionale, che unitamente a dei figuranti del Palio, – spiega l’assessore al turismo – distribuiranno materiale informativo del nostro territorio.Tuttavia in un mondo globale in cui la concorrenza è agguerrita e sempre innovata, occorre pensare che il turista oltre ad attenderlo, bisogna anche andarlo a sollecitare nelle fiere e nei contesti appropriati che sviluppano turismo” – conclude Ghia –

Secondo questa prospettiva e sempre seguendo lo schema collaborativo Comune-Regione, Vigevano sarà presente per la prima volta nelle fiere internazionali a partire da quelle di Monaco di Baviera e Berlino per raggiungere finalmente quel respiro globale di cui la città non ha mai potuto beneficiare.

 

*articolo tratto dal sito partner www.vigevano24.it 

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi