CronacaNews

Vigevano: allarme truffa. Falso tecnico dell’Enel sottrae 8 mila euro ad una anziana

Il Codacons: "Ennesimo caso sul territorio, ma la prevenzione realizzata con apposite campagne informative funziona"

VIGEVANO PV – Si è presentato alla porta della sua abitazione qualificandosi come tecnico dell’Enel. Lei, pensionata ottantenne residente a Vigevano, lo ha lasciato entrare. L’uomo le ha chiesto di poter verificare l’ubicazione dei contatori. L’ignara vittima lo ha accompagnato in cantina e lui, approfittando di un momento di distrazione, si è impadronito di un cartone contenente 8 mila euro in contanti e diversi monili d’oro per un valore non ancora quantificato. L’episodio è avvenuto nei giorni scorsi a Vigevano e sul fatto, dopo regolare denuncia, indagano le Forze dell’Ordine.

 

Il Codacons dichiara:Purtroppo non si tratta di un caso isolato, dato che le truffe o i tentativi di truffa in danno di anziani sono sempre più frequenti. Ma, è un dato di fatto, la prevenzione funziona. Si susseguono, infatti, le segnalazioni di truffe sventate da parte di cittadini che erano stati debitamente informati dalle forze dell’Ordine dei principali tipi di truffa. L’auspicio è che, nel caso di specie, vengano immediatamente individuati i responsabili. Per informazioni sul tema e segnalazioni contattare il Codacons all’indirizzo codacons.pavia@gmail.com o al recapito 347.9619322“. 

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi