Via Garibaldi, Enzo Salvaggio attacca: “Sessanta mila euro di imprevisti”

    63
    MAGENTA –  “L’Amministrazione Comunale dovrà mettere mano alle somme a disposizione per Via Garibaldi (circa 90 Mila euro). Somme che si erano accantonate dopo la gara che aveva ottenuto un considerevole ribasso di gara. Lo avevamo ipotizzato ed è accaduto.
    I soldi infatti saranno spesi in gran parte sugli attacchi fognari che sono molto antichi e che nel 2017 avevamo ipotizzato potessero essere oggetto di manutenzione e in parte per rinforzare il fondo stradale.
    Inoltre, vorremmo capire se l’Amministrazione si prenderà la responsabilità di aprire la strada senza aver risolto due questioni rilevanti:
    1. La sistemazione del marciapiede che porta su via Santa Crescenzia rendendolo più agevole per il transito dei diversamente abili e il raccordo con il marciapiede che porta in Piazza Parmigiani;
    2. Quale scelta per il senso unico fra Piazza Parmigiani e Via Santa Crescenzia?”
    Articolo precedenteVilloresi: a causa delle forti piogge di questi giorni l’Asciutta procede più lentamente
    Articolo successivoVia Garibaldi/2 e le spese impreviste. L’Assessore Laura Cattaneo spiega che….