NewsPolitica

Vetropack Calati determinata: “Il traffico pesante dovrà passare solo ed esclusivamente a nord”

Poi attacca Salvaggio: "Ha la memoria corta, la rottura con Boffalora l'ha creata lui con il suo PGT"

MAGENTA – “Contro il degrado imperante lasciatoci in dote ricordiamo al neo segretario del PD Rondena dov’è lo stupendo piano periferie della vecchia Giunta? Ringraziamo per l’omaggio della cartina ma sappiamo benissimo dove andare a parare”. Particolarmente pepato l’inizio della conferenza stampa odierno con il sindaco Calati nelle vesti di “bomber di sfondamento” pronta a sferrare qualche gomitata – dialettica ovviamente – alla minoranza ‘dem’. “Troppo comodo scoprirsi paladini delle frazioni quando si sta in opposizione e poi quando si è in amministrazione cosa si fa?”. Stesso cliché sul tema delle aree dismesse con particolare riferimento alla vicenda VetroPack per l’ex SAFFA sponda Boffalora. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Voglio ricordare all’allora assessore Salvaggio che con Boffalora e la sua Giunta il dialogo era sempre stato aperto e si ragionava in un’ottica sovracomunale, prima delle scelte compiute da Magenta di andare in solitaria con il proprio Pgt. A maggior ragione oggi – ha ribadito Calati – la Variante diventa ancora più essenziale. Certamente – ha garantito il Sindaco – ci opporremo ad ogni soluzione che preveda il passaggio da sud del traffico pesante. Questo dovrà passare a nord dell’abitato di Pontenuovo, su questo saremo irremovibili”. E per l’avvenire il Sindaco ha indugiato ancora sull’argomento aree dismesse.Ci stiamo lavorando a fondo, abbiamo in testa l’idea di una Magenta Città dell’Innovazione, e porteremo avanti questo canovaccio sia per la Novaceta che per la Saffa”.

F.V.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi