Vanzaghello: don Armando dedica una vetrata della Parrocchiale al medico Luciano Calloni

291

Il medico di famiglia, recentemente scomparso, ha dedicato alla sua vita ai più bisognosi

VANZAGHELLO   – Del paese è uno dei personaggi storici. Simbolo di dedizione alla realtà in cui operava come alla professione che aveva scelto di svolgere. Medico, al servizio dei più bisognosi. Medico di famiglia a Vanzaghello, Luciano Calloni sarà ricordato anche all’interno della chiesa di san Rocco. 
Il parroco don Armando Bosani e la comunità intendono infatti dedicargli una vetrata. “Si è pensato – si legge nel bollettino parrocchiale “Il mantice” che ha cominciato a mettere in campo l’iniziatva  – di realizzare una vetrata da posizionare sulla porta che dall’interno della chiesa va al cortile interno, creando una composizione con l’immagine di Maria Ausilatrice tanto cara al nostro dottore e la nostra chiesa di san Rocco dedicata all’Eucaristia”.
Per il momento è stato commissionato un bozzetto della vetrata. Un’operazione volta a omaggiare un uomo che molto bene ha fatto alla comunità vanzaghellese. A tale riguardo, don Armando ha invitato “tutti coloro che volessero liberamente contribuire” a fare un’offerta a sostegno della realizzazione dell’opera.  Calloni sarà ricordato ogni anno con una Santa messa in programma il 26 settembre, giorno in cui ricorrono i Santi Cosma e Damiano patroni di tutti i medici.

Cristiano Comelli      

Articolo precedenteWorld Music, sabato 16 ottobre musicisti da cinque continenti si danno appuntamento a Legnano (MI)
Articolo successivoParabiago: approvato il protocollo d’intesa con la Fondazione Clerici