CronacaNews

Vanzaghello dichiara GUERRA alla piazza dello spaccio

 

VANZAGHELLO – Dovrebbe essere un punto di ritrovo e socialità ma ha finito per essere avvolta nelle spire del degrado. Piazza della Costituzione era diventata un luogo di spaccio di droga. E quest’attività criminosa aveva finito per coinvolgere anche la zona del parcheggio sotterraneo. Ora vi è però una data di riapertura precisa: 20 dicembre. L’ha resa nota l’assessore alla sicurezza Francesco Grigolon spiegando come l’amministrazione del sindaco Arconte Gatti abbia effettuato per dichiarare guerra al fenomeno dello spaccio e per garantire in quel punto adeguata tranquillità una serie di migliorie. “La chiusura del parcheggio sotterraneo di piazza della Costituzione – dichiara Grigolon – si era resa necessaria per motivi gravi legati alla presenza di spaccio di droga; come amministrazione abbiamo quindi voluto potenziare l’illuminazione e installare tre telecamere di cui due fisse e una panoramica”. Per il parcheggio sotterraneo, che proprio a causa di quell’attività aveva dovuto fare i conti con il blocco di meccanismo di chiusura del portone, la giunta ha messo in pista l’idea di dieci telecamere con funzione di antivandalismo.
E così uno slargo che rappresenta certamente un importante luogo di aggregazione per Vanzaghello dovrebbe essere recuperato alla vivibilità dei cittadini. Sul fronte sicurezza, peraltro, Grigolon ha reso noto che per l’inizio del prossimo anno il comune assumerà un nuovo agente di Polizia Locale.  E nella sua agenda figura tra i progetti anche l’attivazione del cosiddetto “Controllo di vicinato” “che – ha spiegato – per adesso non è attivabile in modo realisticamente efficace ma è nei nostri piani”.
Cristiano Comelli
Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi