‘++Vaccini Lombardia/2: nei ‘frigo’ 151.377 dosi di AstraZeneca e 36.982 di Johnson

197

MILANO  Attualmente la Regione Lombardia ha in giacenza 151.377 dosi di Astrazeneca e 36.982 di Johnson&Johnson.

Dopo le raccomandazioni ministeriali in cui viene fortemente sconsigliato di somministrare questi vaccini alla popolazione under 60, ci si chiede a chi saranno destinate queste dosi. Secondo le indicazioni della struttura commissariale serviranno per concludere l’immunizzazione degli over 60 che non presentano particolari patologie.
   Ad oggi in Lombardia, in base ai dati sulle adesioni raccolti dalla agenzia ‘Dire’, devono ancora ricevere la prima dose 29.261 persone tra i 60 e i 69 anni, 12.685 cittadini tra i 70 e i 79 anni e quasi 4.000 over 80. A questi poi si aggiungono i cittadini over 60 che non si sono ancora iscritti al portale (circa 300.000 persone) e chi tra i lombardi con più di 60 anni sta aspettando di ricevere la seconda dose di Astrazeneca (811.204 persone).
   Parte delle fiale del vaccino anglo svedese potranno e- nel caso dei richiami- dovranno essere riservate anche a queste categorie di persone. Almeno finchè non si virasse del tutto sui richiami misti a base mrna a chi ha avuto la prima dose a base adenovirale.(
Articolo precedente‘++Vaccini Lombardia/1: dal 17 giugno richiami per under 60 con mix
Articolo successivoMilano, controllo della PL al furgone: spuntano 30 chili di hashish e ‘maria’. Due arresti