Vaccini: in Lombardia somministrazioni al 92% dei detenuti

96

MILANO –  Le carceri lombarde sono un esempio virtuoso di lotta al Covid, visto che piu’ del 92% dei detenuti e’ stato vaccinato. A rimarcarlo e’ la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti sul suo profilo Facebook.

CARCERE

“Oggi ho incontrato il provveditore regionale dell’Amministrazione penitenziaria della Lombardia, Pietro Buffa, che ho ringraziato per l’impegno profuso nella campagna vaccinale all’interno delle case circondariali, pregandolo di estendere il mio plauso al personale penitenziario e ai detenuti” scrive Moratti.
“Desidero in particolare rivolgere un pensiero ai detenuti nelle carceri lombarde che hanno dimostrato uno spiccato senso civico nell’aderire alla vaccinazione e che oggi rappresentano un esempio per tante altre categorie”  aggiunge la vicepresidente.

Articolo precedente‘+++ Covid, vaccini eventi avversi, l’AIFA dà i numeri: oltre 91 mila situazioni sospette +++
Articolo successivo‘+++ Scuola, ansia e paura, dopo ‘DAD’ e’ sindrome da rientro +++