Cultura/Tempo LiberoNews

Urbanamente: martedì sera con il “nostro” Andrea Rocchitelli si parla di Medicina 5.0

In collegamento il dottor Fabio Frediani e il chirurgo Franco Parmigiani, entrambi medici del Poliambulatorio Santa Crescenzia

MAGENTA – Lo psicologo Andrea Rocchitelli, in dialogo con il neurologo Fabio Frediani e il chirurgo Franco Parmigiani, condurrà la serata di martedì 2 marzo. Il tema dell’AI sarà affrontano attraverso le sue applicazioni nell’ambito medico. 

ANDREA ROCCHITELLI


Siamo aperti alle nuove trasformazioni introdotte nella medicina dalla rivoluzione tecnologica in corso?

Quali trasformazioni sono avvenute nella medicina negli ultimi 30 anni con l’introduzione delle tecnologie e dell’IA?
Come l’innovazione tecnologica ha cambiato il modo di fare una diagnosi? Come è cambiato il rapporto medico-paziente?

L’intelligenza artificiale, il machine learning, la realtà aumentata, i robot e gli ecosistemi digitali potranno sostituire l’intelligenza umana? Come potrà o dovrà essere la medicina del futuro?

 


Queste sono solo alcune delle numerose domande che molti di noi si pongono, preoccupati per la rapidità con cui la rivoluzione tecnologica sta avanzando anche nella medicina.

Sono domande che hanno fondamento? Sono appropriate? O sono generate da una manchevole conoscenza di quanto realmente sta avvenendo?

Vi aspettiamo online martedì 2 marzo, alle 20.30, su zoom al link indicato qui di seguito, o in diretta sul nostro canale YouTube “Associazione Urbanamente” per seguire questo avvincente dialogo a 3. 

LINK ZOOM: 

https://us02web.zoom.us/j/87335151389?pwd=Ky9Nb0RFOG5JYUpwTEFhOWhUQ1BVUT09

ID riunione: 873 3515 1389

Passcode: 526624

Ringraziandovi  per l’attenzione, vi diamo appuntamento a martedì sera.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi