Un libro per riscoprire la bellezza scritta

    36

    MAGENTA – Ernesto Casciato non è soltanto l’autore del prezioso libro uscito oggi, ma è soprattutto la colonna portante dell’intera nostra collana editoriale, in quanto la sua abile mano ha realizzato per Scripta Manent anche il logo e tutte le scritte di copertina dei testi relativi. Così, anche le iscrizioni e i disegni che arricchiscono il suo testo sono frutto della sua ispirazione e della sua manualità.

     

    “Calligrafia, Evoluzione e futuro della bellezza scritta” è un autentico inno alla scrittura manuale, sia dal punto di vista contenutistico che dal punto di vista formale e grafico. È anche, come richiama il titolo stesso, un’apologia del Bello, inteso come unione tra etica ed estetica. Tale è l’importanza della campagna sulla scrittura manuale che sigillano questo testo due grandi del panorama culturale italiano, il prof. Benedetto Vertecchi, professore emerito di Pedagogia sperimentale presso l’Università Roma Tre e promotore di ricerche sulla scrittura in Italia e il prof. Francesco Ascoli, noto storico della cultura scritta d’età moderna.
    Il libro ripercorre le esperienze personali di un calligrafo italiano con decenni di pratica calligrafica alle spalle ed è un testo inedito carico di passione e di suggerimenti pratici mai riportati prima, una lettura che disvela un mondo
    antico ma allo stesso tempo moderno, in continua evoluzione. Non si tratta di un classico manuale, anzi, vi si discosta parecchio, poiché non è un testo che insegna il tratteggio delle lettere, ma un lungo viaggio nella scrittura a mano che parte proprio dalla sua antica storia. Tutta la storia dell’uomo è infatti permeata dalla calligrafia, che sta rivivendo un periodo di grande e rinnovato interesse proprio in antitesi all’imperante spersonalizzazione imposta dalla massiva informatizzazione odierna.

     

    Ernesto è un artista dotato di vibrante sensibilità e capace di utilizzare le sue abilità a favore dell’incontro con l’altro, ad esempio donando, di tanto in tanto, un personale segnalibro, una pallina natalizia da lui decorata, un bigliettino scritto con cura a mano… Mi ha colpito, nelle sue pagine, l’entusiasmo per la materia trattata e, in particolare, quando racconta come è nato l’amore nei confronti della scrittura: una piccola pergamena scritta a mano, ricevuta come premio alle scuole elementari, ha saputo far scattare in lui una scintilla che non si è più spenta e che ha sostenuto tutto il suo impegno successivo in questo campo, nei cinquant’anni a seguire.

    Uno tra i suoi cavalli di battaglia sono le sue particolarissime invenzioni, strumenti calligrafici inusuali: si tratta di forbici, molle o cucchiaini che si trasformano, sotto le sue mani magiche e la sua fervente capacità inventiva,
    in perfette stilografiche!
    Per acquistare il libro, DISPONIBILE DA LUNEDI’ PROSSIMO

    https://www.ibs.it/calligrafia-evoluzione-futuro- della-bellezza-libro-ernesto-casciato/e/9788899933975

     

    Irene Bertoglio è scrittrice, grafologa, rieducatrice della scrittura e perito grafico-giudiziario. Per anni ha gestito una struttura nell’ambito formativo ed educativo. Ha tenuto e tiene numerosi corsi di aggiornamento e innovativi progetti sperimentali nelle Scuole dell’Infanzia, Primaria e Secondaria, soprattutto di prevenzione della disgrafia e di orientamento scolastico e professionale. È autrice di diversi libri, tra cui, con lo psicoterapeuta Giuseppe Rescaldina: “Il corsivo encefalogramma dell’anima”. Dirige la collana editoriale Scripta Manent della casa editrice “La Memoria del Mondo”, di cui è responsabile a livello di ideazione, progettazione e revisione di tutti i testi relativi.  L’autrice è contattabile all’indirizzo psicologiadellascrittura@gmail.com. Il suo sito professionale è
    www.irenebertoglio.it

    Articolo precedenteMagenta e la “strana” festa della Repubblica del 2 Giugno
    Articolo successivoTutela immobili: oggi parliamo di….gestione immobiliare e professionalità emergenti