Un cinghiale al bar per colazione

88

TURBIGO – Domenica 28 maggio 2017, ore 8. Succede anche questo a Turbigo. Un cinghiale, probabilmente femmina (cinghiala), proveniente dall’asta del Naviglio Grande si è introdotto nel vecchio palazzo comunale di Via Roma, 1 (lato Via Roma), lo ha attraversato al pian terreno – come ci ha detto il presidente della Pro-Loco, Dante Bolognesi – sfondando con la testa anche un vetro (foto). Poi è risalito lungo la Via Allea Comunale facendo un’entrata trionfale – tra i cliente esterrefatti – al Bar Tapella dove la signora Lucia era intenta a preparare le colazioni dei 250 aderenti alla camminata organizzata dalla Pro Loco: ‘I Luoghi ritrovati’. La ‘signora con il pelo’ si è acquartierata in una stanza, sotto delle frasche verdi di un’edera, ed è rimasta lì, spaventata, in attesa di eventi. Il primo ‘disturbo’ è stata la foto che ha fatto il vecchio cronista, chiamato a documentare l’evento.

Articolo precedenteIl Bar Vulcano diventa punto ristoro del Parco del Ticino
Articolo successivoSportlyne: adesso è anche..shopping on line