“Un campo per Magenta” : il progetto di ‘Ri-Parco bene comune’ diventa realtà

    61

    MAGENTA – Manca davvero poco al termine del progetto di crowdfunding promosso dall’Associazione “Ri-parco bene comune” sulla piattaforma SportSupporter per raccogliere i fondi necessari a coprire le spese per rifare il manto del campo, così da dare un calcio al degrado.


    Ri-Parco, nata per volontà dei lavoratori della fabbrica
    smantellata Novaceta. Gli ex dipendenti, dopo il fallimento della fabbrica – come noto –  hanno preso
    a cuore la riqualificazione del Cral aziendale, perché convinti che possa diventare un importante luogo di aggregazione per la città e non solo. Il Cral è infatti munito di campo
    da calcio con pista di atletica e di un impianto per il tennis (campo coperto).
    Il lavoro di ri-messa a punto degli impianti è lungo e faticoso ma la ricompensa sarà un’area recuperata da restituire alla città.

    Per questa ragione i soci di Ri-parco hanno pubblicato su SportSupporter, la piattaforma di crowdfunding per lo sport, il progetto “Un campo per Magenta” con l’intenzione di sensibilizzare più persone possibile ad aiutare la causa. Con una donazione di soli dieci euro, i sostenitori del progetto otterranno come ricompensa la tessera di socio del parco.

     

    Vedi il progetto: http://www.sportsupporter.it/progetti_dettaglio/id-488

    Articolo precedenteAlessandro Rota confermato alla guida di Coldiretti Milano, Lodi e Monza Brianza
    Articolo successivoPallanuoto A1 machile: domani Busto Arsizio torna in vasca