Un bel romanzo per bambini di Laura Orsolini

95

La Memoria del Mondo di Magenta pubblica “Cloud, storia di un capitano peloso”, un romanzo di Laura Oroslini che parla ai bambini della disabilità legata a un trauma, della vigliaccheria e paura, del coraggio.

Laura Orsolini, consulente editoriale, responsabile del Camp Scrittura e Teatro della Gazzetta dello Sport, autrice dell’ICWA (Associazione italiana scrittori per ragazzi) già autrice di “Io semino vento”, “L’alba si portò via la notte”, “Agente Speciale Biscia Dorata, avventure in pineta” e “Agente Speciale Biscia Dorata, avventure in villeggiatura” si cimenta questa volta con un’avventura emozionante divertente e allo stesso tempo ricca di contenuti profondi. La trama:

“Una notte, nel Mar dei Caraibi, un tonfo improvviso arrestò la nave. Il cielo nero era coperto da nuvole minacciose. Cominciarono a cadere le prime gocce di pioggia.

“Cosa succede? Ho paura” Dafne nascose il muso dietro le lunghe orecchie e cominciò a tremare.
I due conigli uscirono dalla cabina per dirigersi sul ponte di coperta. Il vento freddo e umido scompigliò

i loro ciuffi di pelo facendoli rabbrividire. Cloud rosicchiò un po’ di legno dalla balaustra e lo masticò nervosamente. Si guardò attorno e non credette ai suoi occhi: un galeone battente bandiera pirata aveva abbordato la loro nave.

“Arrendetevi e non uccideremo nessuno” gracchiò una voce proveniente dal vascello nemico.

Di tutta risposta, il Nostromo del brigantino scoccò dal suo arco una carota fossilizzata che squarciò il fiocco del galeone.

Articolo precedente“Magenta Domani”: domenica, alle 16, l’apertura del punto elettorale di Marco Invernizzi
Articolo successivoDel Gobbo da Pavia: ‘Colpo di reni per la Vigevano-Malpensa’