‘Tutto l’oro che c’è’: venerdì 7 il film sul Ticino di Andrea Caccia arriva a Cuggiono

    45

     

    CUGGIONO – Arriva a Cuggiono l’interessante “Tutto l’oro che c’è” di Andrea Caccia, ambientato lungo le rive del Ticino e prodotto da Dugong film. 
    Venerdì 7 febbraio il film sarà infatti proiettato al cinema di Cuggiono presso la Sala della Comunità dell’Oratorio San Giovanni Bosco  (Via Cicogna 8/e) alle ore 21,00 alla presenza del regista.
     
    Ecco qualche dettaglio in più.
     
    Un ragazzino, un anziano, un cacciatore, un carabiniere, un naturista: non ci sono legami apparenti tra loro, non sembrano neppure conoscersi, e forse nemmeno sfiorarsi.
    La dimensione comune è lo spazio in cui si trovano, il fiume Ticino, lungo il quale si succedono i loro passi e vivono le loro abitudini, scoperte, fantasie: l’adolescenza e la collezione di un erbario, la “corsa all’oro” come i cercatori di un vecchio film; il desiderio di un contatto integrale con la natura, gli indizi di indagini su persone scomparse. Nel silenzio di questo microcosmo, in una solitudine di animali e di esseri umani, nell’eco quasi “invisibile” di insetti, vento, fronde, passi il racconto della realtà attraversa forme molteplici, si muove, rallenta, sussulta come il corso dell’acqua, confonde i “generi” – documentario e finzione – diviene invenzione di un mondo.
    Il film ha partecipato ad alcuni importanti festival internazionali, tra cui il festival di Rotterdam e di Karlovy Vary, e a dicembre il film è stato presentato al Torino film festival (TFFDOC/Fuori concorso) e a Filmmaker festival a Milano ed è stato presentato in sala a Milano al cinema Beltrade e a Roma all’Apollo11.
    La pagina FB della pellicola è Tutto-loro-che-cè-106223184277348
    Articolo precedentePavia, il bambino ha fretta e nasce in ambulanza: tanti auguri da Ticino Notizie
    Articolo successivoPensieri Talebani- Se la ragazza mena (e il maschio scompare), di Beatrice Mantovani