Tutela Immobili, nel cuore di Magenta il nuovo servizio rivolto ai proprietari di case

212

Sotto la guida della giovane e dinamica Monica Simonelli, al 58 di via Roma un nuovo ufficio che offre tutti i servizi di gestione immobiliare

 

MAGENTA – Un nuovo e prezioso servizio offerto a tutti i magentini (e non solo) ha ufficialmente aperto i battenti sabato 3 giugno.

In via Roma 58 ha aperto il punto di Tutela Immobili, ufficio collegato ad Uppi, l’Unione dei piccoli proprietari immobiliari attivo dal 1975, rivolto sia al settore residenziale che commerciale.

A reggerlo e curarlo nel suo progetto di espansione c’è il giovane sorriso di Monica Simonelli, che forte degli studi universitari e dell’esperienza acquisita a fianco di uno dei più importanti operatori immobiliari di Magenta, Mario Simonelli (il padre di Monica), si lancia in questa nuova e appassionante sfida.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tutela Immobili si rivolge ai proprietari di immobili, a cui offre un amplissimo ventaglio di prestazioni: gestione locazioni, assistenza legale, assistenza fiscale, assistenza amministrativa, assistenza tecnico catastale, notarile, contrattuale.

Tra i protagonisti dell’inaugurazione di sabato anche il geometra Edoardo Baronchelli, uno dei più importanti protagonisti del settore immobiliare magentino: protagonista  nell’arrivo di Gruppocasa a Magenta, Baronchelli è da molti anni un attivo consulente di Uppi.

Un pool di esperti consulenti- notai, tecnici, avvocati e commercialisti- sarà a disposizione per agevolare le pratiche di un settore, quello immobiliare appunto, sempre più complesso e le cui norme legislative sono in continuo evolversi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alla cerimonia inaugurale di sabato hanno partecipato molti ospiti, tra cui il candidato sindaco Chiara Calati. Allestita, in uno degli uffici, anche una bellissima mostra con immagini di Magenta antiche e in bianco e nero.

Tutela Immobili è in via Roma 58, numero di telefono 0297003378, sito web www.tutelaimmobili.it

Articolo precedenteDon Mauro Loi lascia Morimondo per Cisliano: un prete vecchia maniera, che mancherà molto ai suoi fedeli
Articolo successivoMagenta elezioni: Giuseppe Cantoni, in campo con la passione del fare