Turismo on line, parte il bando #Lombardiatostay: 6 milioni di euro a disposizione

    115

    MILANO –  Azioni di marketing territoriale per far crescere il turismo territoriale. E’ on line il bando ‘Lombardia to stay’: da martedì 21 maggio, sino al 5 luglio 2019, Regione Lombardia, su iniziativa dell’assessorato al Turismo, Marketing Territoriale e Moda, mette a disposizione
    6 milioni di euro a sostegno dello sviluppo e della realizzazione dei migliori progetti di marketing territoriale volti a incrementare l’attrattività e la competitività della destinazione Lombardia.

    Dighe del Panperduto, Somma Lombardo, Fiume Ticino, Lombardia

    CREATIVITA’ LOMBARDA – “Si tratta di un importante provvedimento – chiosa l’assessore regionale al Turismo Lara Magoni – che offre la possibilità di esprimere al meglio la ‘creatività lombarda’. L’obiettivo di questa misura è creare valore aggiunto per la Lombardia: ideare progetti innovativi, in grado di attrarre
    turisti, valorizzare gli investimenti produttivi e finanziari. Questo è il primo tassello di un percorso di medio lungo termine che mi propongo di realizzare nel mio mandato politico per accrescere l’attrattività turistica della nostra regione”.

    DESTINATARI E OGGETTO – La domanda può essere presentata da soggetti pubblici lombardi e dai privati con sede operativa in Lombardia al momento della presentazione della documentazione.
    Sono escluse dalla misura le persone fisiche. Ogni soggetto può presentare una sola domanda.

    Tra le misure ritenute ammissibili dalla delibera vi sono: interventi strutturali di riqualificazione, ammodernamento, ampliamento di strutture finalizzate all’incremento dell’attrattività turistica della realtà territoriale coinvolta; interventi per l’innalzamento della qualità della vita anche
    attraverso il miglioramento della qualità dei servizi; interventi per migliorare la dotazione delle infrastrutture per l’accessibilità, i collegamenti, la mobilità; il recupero e la riqualificazione di aree dismesse o sottoutilizzate attraverso la creazione – e successiva valorizzazione – di strutture o
    centri polifunzionali.

    TEMPI – I progetti ammessi devono essere realizzati entro il 30 giugno 2021 e rendicontati entro il 31 luglio 2021. L’investimento regionale di 6 milioni è spalmato nel triennio 2019-2020-2021.
    Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente sulla piattaforma informativa ‘Bandi on line’ accedendo al portale https://www.bandi.servizirl.it dalle ore 10.00 del 21 maggio fino alle ore 12.00 del 5 luglio 2019.
    Per informazioni relative al contenuto della misura è possibili scrivere alla seguente mail:
    lombardiatostay@regione.lombardia.it.

    Per le richieste di assistenza alla compilazione on-line e per i quesiti di ordine tecnico sulle procedure informatizzate è possibile contattare il Call Center di Lombardia Informatica al numero verde 800.131.151, operativo da lunedì al sabato, escluso i festivi.

    Articolo precedenteRobecco, via al confronto tra i candidati sindaci organizzato da Ordine e Libertà. La prima parte
    Articolo successivoRobecco, la seconda parte del confronto tra i candidati sindaci organizzato da Ordine e Libertà