Turbigo e il barista positivo al Covid, parla il sindaco Garavaglia: ‘Nessun allarmismo, situazione sotto controllo’

    66

     

    TURBIGO – In relazione al caso di positività emerso a Turbigo, che ha riguardato il gestore di un bar conosciuto e frequentato, il sindaco Christian Garavaglia ha voluto precisare la situazione e fugare ogni allarmismo, diffondendo nella serata di ieri una nota sull’accaduto.

    CORONAVIRUS. 17 Settembre: commento – avviso in merito a un bar.
    Buonasera a tutti. 
    La notizia che il gestore di un bar a Turbigo abbia fatto il tampone e sia risultato positivo è vera. Detto questo, occorre sottolineare un po’ di questioni, per amor del vero e per evitare inutili e sterili polemiche:
    1. il gestore ha autonomamente e responsabilmente deciso di tenere chiuso il locale nei prossimi giorni;
    2. è stata subito contattata ATS (che è l’autorità competente in materia) che ha dato disposizioni in merito. Ossia: i contatti stretti del gestore sono stati messi in isolamento come casi di contatto. Il gestore ha sempre rispettato le precauzioni indossando la mascherina, mantenendo distanza, sanificando e pulendo, mettendo il divisorio sul bancone … in tal modo, con i clienti non sono stati instaurate occasioni di contatto duraturo. Quindi non si è reso necessario individuare clienti in particolare da mettere in isolamento.
    3. Siamo tutti da mesi molto attenti a far rispettare le regole, normative, precauzioni relative alla diffusione Covid: credo abbiate visto l’attenzione e la serietà con cui si è lavorato e si sta lavorando. Fidatevi: non abbassiamo l’attenzione!
    4. Invito tutti a continuare a rispettare le regole. Cerchiamo anche cortesemente di evitare polemiche che creano solo allarme.
    Grazie per la collaborazione.
    Articolo precedenteNon solo Corbetta: anche Albairate ha un sindaco sceriffo, sequestrate 5 auto, verbali per 5mila euro
    Articolo successivoFiab: ad Abbiategrasso 237 incidenti auto-bici in 5 anni, le prime ‘colpevoli’ cinque volte su sei