NewsPolitica

Turbigo, domenica 10 FDI scende in piazza

Dopo le 9.30 appuntamento in piazza Bonomi

 

TURBIGO – ‘Il 9 novembre del 1989 l’orrore comunista fu preso a picconate, cadde l’URSS e molti popoli europei tornarono gradualmente ad assaporare la libertà. In una ricorrenza così importante ribadiamo con forza che il popolo italiano ha bisogno di una riscossa, nei confronti della sinistra che lo ha messo a tacere.’ così Andrea Azzolin, esponente turbighese di Fratelli d’Italia e segretario di Gioventù Nazionale delle sezioni della Valle del Ticino.
‘Domenica 10 novembre saremo a Turbigo in Piazza Bonomi dalle 10:00, raccoglieremo le firme a favore di quattro proposte di legge di iniziativa popolare lanciate da Giorgia Meloni: elezione diretta del Presidente della Repubblica, abolizione dei senatori a vita, tetto massimo alla pressione fiscale nella Costituzione e supremazia dell’ordinamento italiano su quello europeo.’
‘La sinistra ha creduto che impedendoci l’esercizio delle libere elezioni potesse continuare a governare indisturbata la nostra Italia. Anche sui territori distruggeremo con le nostre proposte la “cortina di ferro” dietro la quale si sono asserragliati per una manciata di poltrone.’
Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi