Trenord, 8 milioni e mezzo di passeggeri verso le località turistiche nel 2023

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Secondo dati rilevati fra gennaio e settembre 2023, si conferma la crescita del turismo sostenibile in treno in Lombardia

Venduti oltre 38mila biglietti treno+esperienza, il 9,4% in più dell’intero 2022

Milano – In gita in Lombardia? Si va in treno. Anche quest’anno si conferma la crescita del turismo sostenibile in treno in regione, come rilevato dai dati di Trenord. Fra gennaio e settembre 2023, sono già 8,5 milioni i passeggeri che nel weekend e in estate hanno viaggiato sui treni lombardi verso destinazioni turistiche; è il 19% in più rispetto allo stesso periodo nel 2022.

Aumentano anche i viaggiatori che scelgono le “Gite in treno” di Trenord, itinerari che integrano il viaggio a esperienze di svago, relax, divertimento, visita: fra gennaio e settembre sono stati già oltre 38mila, superando i 35mila registrati nell’intero 2022.

E il turista Trenord è sempre più digitale: il 49% dei passeggeri che ha scelto le “Gite in treno” ha acquistato il biglietto su sito o App Trenord.

Per presentare il ruolo delle aziende ferroviarie regionali come player anche per la mobilità nel tempo libero e partecipare al dibattito fra gli operatori per un turismo sempre più sostenibile, Trenord dall’11 al 13 ottobre parteciperà a TTG Travel Experience, manifestazione internazionale del settore. La società ferroviaria lombarda sarà presente con uno stand insieme a Navigazione Laghi (Padiglione A7, Stand 401).

In continua crescita il turismo sostenibile in treno

Anche nel 2023 si conferma la tendenza dei passeggeri a scegliere un mezzo sostenibile per gli spostamenti nel tempo libero: nei primi nove mesi dell’anno, i viaggiatori verso mete turistiche nel weekend e nei mesi estivi sono stati già 8,5 milioni. Erano 8,8 milioni nell’intero 2022.

Nel 2023 sono più di 38mila i passeggeri che hanno scelto le “Gite in treno”, prodotti integrati che uniscono al treno esperienze in regione: la navigazione sui laghi, una giornata in un parco divertimenti, esperienze di trekking o enogastronomiche. Il risultato al 30 settembre è già del 9,4% superiore all’intero 2022.

Ancora una volta, le mete preferite sono i grandi laghi: il 62% dei clienti che hanno acquistato un biglietto “Gite in treno” ha optato per un itinerario treno+battello. Grande successo per il Lario: i dieci percorsi diretti verso il ramo comasco e il ramo lecchese hanno registrato oltre 18mila ticket venduti.

Si conferma anche il gradimento per i pacchetti verso i grandi parchi divertimenti. I biglietti treno+ingresso a Gardaland, Leolandia, Caneva Aquapark, Movieland sono stati scelti da un cliente su quattro delle “Gite in treno”.

Il motivo per cui piacciono gli itinerari? Secondo un sondaggio condotto da Trenord, la metà dei passeggeri li sceglie per il risparmio economico complessivo; il 36% per partire alla scoperta di nuove mete.

La guida per un turismo senz’auto

Per incoraggiare l’utilizzo del treno nel tempo libero, quest’anno Trenord ha realizzato insieme a Lonely Planet una guida per i viaggiatori senz’auto.

Il manuale, giunto alla terza edizione, descrive con il tono informale e vivace dell’editore 14 percorsi per scoprire i grandi capoluoghi lombardi – Bergamo e Brescia, che quest’anno sono Capitale italiana della Cultura, ma anche Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Como, la stessa Milano – e territori caratteristici della nostra regione.

La guida Lonely Planet “Gite in treno, 14 itinerario in Lombardia senz’auto” si può scaricare gratuitamente dal sito dell’editore. Per effettuare il download, è sufficiente lasciare la propria mail al link https://www.lonelyplanetitalia.it/speciale/trenord.

Trenord per i grandi eventi

Trenord conferma il proprio impegno a supporto della mobilità verso i grandi eventi in Lombardia, grazie a potenziamenti del servizio e biglietti speciali a prezzi convenienti.

7mila passeggeri hanno acquistato i ticket di Trenord verso il concerto di Bruce Springsteen & The E Street Band, organizzato all’Autodromo di Monza lo scorso 25 luglio.

Sono stati invece oltre 25mila i viaggiatori che hanno raggiunto l’Autodromo in occasione del Gran Premio d’Italia utilizzando i biglietti speciali di Trenord. Per l’evento, nei tre giorni di prove e gara dal 1° al 3 settembre l’azienda ha effettuato complessivamente 40 corse straordinarie fra Milano e Monza.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner