Trecate, violenza domestica. La Polizia Locale arresta un 62enne

    69

     

    TRECATE – Violenza in famiglia in una casa di Trecate. È quanto avvenuto nella serata dell’8 agosto, quando una cittadina richiedeva l’intervento di una pattuglia della Polizia Locale perchè un uomo urlava minacce ed insulti dal balcone della propria abitazione.
    Giunti sul posto, gli operatori si trovavano di fronte una persona anziana di 90 anni che richiedeva aiuto e che pregava gli stessi di non lasciarla sola con il figlio.
    Il Figlio C.S. di 62 anni, in evidente stato di alterazione, alla vista degli agenti, andava in escandescenza tentando di scagliarsi contro la madre che ne frattempo veniva protetta dagli operatori della Polizia Locale. Non riuscendo nell’intento, si scagliava fisicamente contro gli agenti, ma veniva bloccato e tratto in arresto per i reati di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.
    Condotto presso la camera di sicurezza della Caserma di Viale Cicogna, veniva tradotto presso il carcere di Novara a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria.
    Articolo precedenteElisoccorso a Boffalora Ticino, era per una persona colta da malore
    Articolo successivoOperazione Polfer a Milano centrale e 9 stazioni: 19 arresti e 185 indagati, 32mila gli identificati, 44 clandestini