Trecate, venerdì 30 luglio si è chiuso il centro estivo comunale

121

 

TRECATE  Si è concluso venerdì 30 luglio il Centro Estivo comunale presso la Scuola dell’Infanzia Collodi. Centotrentasei i minori che hanno frequentato le quattro settimane di servizio, animate da giochi, laboratori uscite e giornate in piscina.

 Il servizio è stato gestito dalla cooperativa sociale Accento di Reggio Emilia in un anno che, come il precedente, ha richiesto un’attenzione particolare alle norme anti-covid  per tutelare la salute di bimbi e operatori.

 «Vorremmo rivolgere i nostri più sentiti ringraziamenti alle società che hanno collaborato con noi per organizzare al meglio le attività del Centro estivo – dichiara il Vice Sindaco Rossano Canetta –  alla Cooperativa Sociale Accento che ha gestito il Servizio, alla società Markas che ha fornito i pasti e alla Cooperativa Equipe Italia, gestore della Piscina comunale.»

 Le molteplici attività proposte sono state accolte con entusiasmo dai piccoli partecipanti: numerose sono state le famiglie che hanno chiesto di aggiungere settimane di frequenza, proprio a fronte del gradimento manifestato dai propri figli nel corso dei primissimi gironi di apertura.

Nell’ottica di garantire un’esperienza estiva inclusiva, al contempo ludica, educativa e sicura a tutti i piccoli iscritti al servizio, l’Amministrazione ha ritenuto fondamentale assegnare personale specializzato a sostegno dei bimbi disabili, non solo durante le attività del Centro estivo comunale, ma anche durante le quattro settimane del Grest Parrocchiale.

«Desideriamo ringraziare le famiglie che, anche quest’anno, ci hanno accordato la loro fiducia – conclude  l’Amministrazione comunale – organizzare un servizio così articolato, nel rispetto dei protocolli anti-covid, non è stato semplice: fa piacere constatare che gli sforzi compiuti in sinergia con la Cooperativa hanno dato un risultato così apprezzato sia dai bimbi che dai loro genitori.»

Articolo precedenteVilla Cortese: Martina Rabbolini pronta per la seconda Paraolimpiade
Articolo successivoNerviano, Cologno, Abbiategrasso: Gioventù Nazionale dice NO al Green Pass