Trecate ringrazia i volontari della Protezione Civile

235

 

TRECATE Il sistema di Protezione civile della città di Trecate ha saputo con capacità e organizzazione garantire, anche durante la 102° gara Milano – Torino svoltasi mercoledì 6 ottobre, un servizio di eccellenza per la città.

Durante la manifestazione sportiva, al fine di assicurare la totale chiusura della SS11, sono stati impiegati, a fianco dei 12 uomini della Polizia Locale, 46 volontari della Protezione civile, provenienti da:

– AIB Oleggio, Bellinzago Novarese, Borgo Ticino;

– ANA Novara;

– ANFI Novara.

Rimboccarsi le maniche è nel Dna della protezione e, se anche in questa occasione il sistema ha retto, dobbiamo dire grazie a loro.

«Da marzo 2020 ad oggi – ha precisato il Sindaco – sono state, infatti, garantiti interventi di ogni tipo a favore della popolazione Trecatese durante la pandemia, le manifestazioni, gli eventi calamitosi. Tante le persone che hanno dedicato tempo e sforzi a favore della nostra collettività. Un aiuto fortissimo, quindi, un lavoro che quando si parla di Protezione civile, ricordiamolo, è sempre gestito dai volontari. È un dovere ora riconoscere sinceramente quello che è stato fatto. Il grazie, per questo motivo, va a tutti perché ovunque impegno e passione straordinari hanno reso onore al nostro territorio e a tutti coloro che sono stati in prima fila.»

Articolo precedente+Ballarini a Magenta ‘senza’ Ballarini? Si accomodi. Ma chi sta con lui? Qualche nome
Articolo successivo++L’incendio e gli arresti di Mortara: dalle indagini della Procura odore (acre) di ndrangheta