+Trecate, resti umani in prossimità del Ticino

397

 

TRECATE  Ossa che sarebbero umane sono state ritrovate ieri in una zona boscosa vicino al fiume Ticino a Trecate (Novara).

A scoprirli sono stati alcuni cacciatori, in località Bosco Marino. Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri di Novara. A un primo esame potrebbe trattarsi di ossa umane di una persona deceduta molti mesi fa. Tre le ipotesi più probabili che siano di un corpo trasportato da una piena del Ticino e poi riaffiorate con la siccità, ma non è escluso che si tratti di un occultamento di cadavere. La zona non è distante dal ponte sul fiume che collega il Piemonte alla Lombardia. L’area è stata transennata ed è piantonata dai carabinieri. Domattina è previsto l’arrivo di una squadra specializzata dell’Arma per il recupero dei resti.

Articolo precedente+Crollo di Novara, relazione del 2018 NON evidenziava criticità
Articolo successivoRoberto Formigoni ai servizi sociali: insegnerà italiano