Territorio

Trecate, colonia elioterapica: Binatti versus Pd

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

TRECATE – Pensate che per un candidato sindaco, con esperienza amministrativa, sia peggio non capire un semplice atto amministrativo o mentire sapendo di farlo? E’ quello che mi sto domandando da ieri, dopo aver letto le osservazioni dell’aspirante alla carica di primo cittadino di Trecate del PD a proposito dell’alienazione della colonia elioterapica.

Lo spiego in maniera molto semplice: un mese fa abbiamo inserito la struttura nel piano delle alienazioni, ma subito dopo, consapevoli di poter sfruttare i fondi del Recovery Plan per un progetto importante che ne prevede la riqualificazione unitamente alla realizzazione di una pista ciclabile lungo la tratta Novara/Trecate, via Novara – corso Roma, SP 11- Parco del Ticino, completa di percorso adeguato ciclabile, verde, alberature e punti di ristoro, l’abbiamo stralciata dalla bozza del piano stesso.
Questo è chiarissimo negli atti ufficiali (approvazione dello schema del bilancio di previsione 2021-2023 ), mentre in un allegato, a causa di un semplice errore di trascrizione, risulta ancora essere presente. Questo fatto non ha alcuna conseguenza per la realizzazione del progetto, tanto che a bilancio la colonia elioterapica è valutata 0.
Per chiunque sia in grado di leggere un atto amministrativo le cose sarebbero già chiare così: per evitare però equivoci, ho comunque personalmente spiegato alla minoranza – e ribadisco personalmente – la situazione, senza che seguisse alcuna osservazione o lamentela.
Questione chiusa? No. Posso accettare che la minoranza, pur di giustificare la totale assenza di proposte portate in Consiglio comunale al momento di votare il bilancio di previsione 2021, lo scorso 31 marzo, cerchi di “incantare” i propri elettori vendendo come successo proprio la rimozione dal piano delle alienazioni della colonia elioterapica, atto invece portato avanti (e chiarito in sede di Consiglio) dall’Amministrazione.
Voglio essere ancora più chiaro e rassicurare i Trecatesi: la colonia non è in vendita ed è, anzi, un patrimonio rispetto al quale ci auguriamo di poter effettuare importanti investimenti.
Non posso accettare, invece, che qualcuno menta scientemente, dimostrando che l’esperienza amministrativa maturata gli ha lasciato come eredità il nulla cosmico in termini di preparazione, competenza e realizzazioni.

Sono abituato a un modo diverso di fare politica, fatto di progetti, proposte e anche di lotte in aula e in nome dei cittadini che rappresento. Non alla politica fatta di “fake news” e menzogne volte al compiacimento dei propri followers, atteggiamento, questo, tipico di chi non ha né idee, né progetti, né proposte ma solo un buon social media manager. Trecate ha bisogno di altro.

Federico Binatti- Sindaco di Trecate

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi