Tre stazioni di ricarica elettrica per auto: due ad Inveruno e una a Furato

95

INVERUNO – Tutti sappiamo che il mercato automobilistico si sta convertendo alle auto elettriche e che questa transizione verrà favorita in modo consistente dalle autorità politiche, perché è fondamentale per raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni inquinanti che la Comunità Europea si è prefissata.

Il Comune di Inveruno si è già mosso in questo senso, dotandosi di tre stazioni di ricarica Be Charge, di cui due ad Inveruno (piazza Don Rino Villa e parcheggio di via Marconi) e una a Furato (Piazza Meda). Ognuna delle tre stazioni permette di ricaricare due auto contemporaneamente.
Come funziona l’approvvigionamento?

L’utente dovrà scaricare l’App Be Charge ed effettuare l’iscrizione. Questo gli consentirà di verificare la disponibilità di stazioni sul territorio e vedere se al momento sono disponibili, nonché di effettuare le prenotazioni per la ricarica.
Agli utenti sarà possibile inoltre acquistare una tessera che permetterà di effettuare i pagamenti, acquistare abbonamenti e ricevere offerte secondo le proprie esigenze. Verrà anche loro fornito il riepilogo delle ricariche effettuate.

Be Charge offre un servizio di assistenza attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e non prevede nessun costo di attivazione.

Sara Bettinelli

“La sostenibilità ambientale e l’aumento di automezzi elettrici è molto importante – spiega il sindaco Sara Bettinelli – La collaborazione del nostro Comune con enti attivi in questo settore non può che aiutare ed incentivare i cittadini a A seconda di quanto questo servizio verrà utilizzato valuteremo in futuro la possibilità di estenderlo ulteriormente sul territorio comunale”.

Articolo precedente++Covid, in Lombardia calano le terapie intensive
Articolo successivoGli incidenti al Circolino: non è tempo per noi. E quelle strade che troppo diritte non sono…