CronacaNews

Ticino è emergenza sponde: Cucchetti e Braga scrivono alla Giunta lombarda

L'obiettivo è scongiurare un vero e proprio problema per l’agricoltura e in più generale per l’economia locale

Le ultime ondate di piena hanno mostrato tutta la fragilità delle sponde del fiume Ticino: almeno un paio di metri erosi sotto le piogge intense di inizio ottobre, sottratti al lato lombardo del corso d’acqua, come sempre accade da quando – ormai diversi anni fa – il corso del fiume è stato deviato tramite la realizzazione di contrafforti posizionati dal Genio civile di Novara nella parte piemontese, in origine più esposta alla furia dell’acqua durante i nubifragi. Consapevoli degli effetti disastrosi che potrebbe avere il prolungarsi nel tempo di questo fenomeno i Sindaci dei Comuni di Cuggiono e Robecchetto con Induno Giovanni Cucchetti e Giorgio Braga hanno inviato una comunicazione condivisa alla Giunta regionale, tentando di attirare l’attenzione delle Istituzioni su quello che potenzialmente potrebbe rappresentare a breve un vero e proprio problema per l’agricoltura e in più generale per l’economia locale.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi