‘Ti ammazzo se non torni con me’: 50enne di origine straniera arrestato dai CC a Vergiate

Nuovo caso di stalking, questa volta in provincia di Varese: scattano le manette

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Un uomo di 50 anni è stato arrestato venerdì con l’accusa di stalking nei confronti della ex moglie. Il fatto è accaduto a Vergiate (Varese) dove la vittima lavora. Il 50enne, straniero con cittadinanza italiana, ha seguito la donna fino al posto di lavoro minacciandola di morte, “ti ammazzo se non torni con me”, e insultandola.

La ex moglie ha immediatamente chiamato il 112. I carabinieri della stazione di Angera (Varese) sono arrivati in una manciata di minuti. L’uomo è stato arrestato, d’intesa con il pubblico ministero di Busto Arsizio Ciro Caramore per atti persecutori. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti il 50enne da un anno, cioè da quando la donna lo aveva lasciato, minacciava, pedinava e tempestava la vittima con messaggi e telefonate. E’ in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Altre Storie

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Altre Storie

Pubblicità

contenuti dei partner