The Ultimate Warrior e il wrestling per noi ragazzi degli anni Ottanta….con il mitico Dan Peterson

181

 

 

Per noi ragazzi nati tra gli anni ’70 e ’80 c’era un appuntamento al pomeriggio, la Domenica su Italia 1 che non potevamo mancare …oltre a Bim Bum Bam, dove c’era zio Paolo Bonolis con il fido Uammm e Happy days durante la cena …c’era il Wrestling dove attori di 100 e passa kg di muscoli e quasi due metri di altezza facevano finta di picchiarsi in una lotta senza limiti di tempo e regole …

 

Una americanata o una delle tante idee e giochi dagli States che stavano invadendo il nostro Paese ancora arroccato su vecchie tradizioni mal spiegate …

Le tv commerciali di Berlusconi capirono il fascino e guadagno di questi filmati provenienti dalli Stati Uniti e prodotti dalla WWF (poi cambierà nome) e scelse il miglior americano esperto di sport e di usanze e tradizioni americane con un enorme cultura e preparazione Dan Peterson …

Il suo italiano corretto, ma con uno splendido accento nord Americano mi teneva incollato alla tv e mi faceva venire fame da calmare con un buon panino prosciutto e formaggio e una bella bibita fresca …

 

Era un Wrestling più spiegato e narrato che tifato, come oggi quello del commento del immenso Dan, ma le sue simpatie si evincevano …

Tra tutti quegli uomini enormi in cui mi identificavo nella fantasia e volevo emularli e assomigliarvi c’era il fantastico The Ultimate Warrior nato il 16 Giugno 1959 nello stato dell’Indiana …

 

Un ragazzone colorato e truccato tutto muscoli nel suo metro e novant’uno con 125 kg di peso …che nelle entrate in scena era solo secondo a Macho man Randy savage …

i suoi combattimenti sono diventati leggenda come quello dentro e fuori con lo stesso Savage …o la lotta per il titolo con Hulk Hogan o l’epica battaglia con Andrè the Giant …dove effettuò una bodyslam …uno dei pochi lottatori riuscito in questa impresa …

Un altro grande lottatore è Hulk Hogan (di origini piemontesi) l’uomo che faceva cantare il pubblico …era pure personaggio tv e attore mitico in Rocky III e in altre pellicole di Hollywood…

Dalla morte del Guerriero sono passati ormai 8 anni e molti di quei Wrestler sono o in pensione o al campo santo …per vari motivi e problemi …

Quel tipo di lotta libera all’americana non c’e’ più sarà l’età o il passare degli anni ma il nuovo Wrestling non mi attira più come un tempo, relegato in chiaro al Sabato e Domenica mattina.

Molte volte siamo critici coi social e Facebook per le cattiverie che vengono fuori e dette ma molto spesso è l’unico luogo anche se solo virtuale dove possiamo rivedere e condividere i nostri ricordi …

 

Vedere quel post del mitico Guerriero nella ricorrenza della sua nascita mi ha portato molta nostalgia ma anche bei ricordi felici e semplici …davanti al camino analogico …

Con mio padre non perdevo una puntata del mitico Wrestling per tifare , commentare e ridere dello spettacolo era un ora condita da panini e bibite fresche frizzanti …le urla di mia madre spaventate …le frasi in dialetto di mio papà e la mitica voce di Dan Peterson ….

Come rimpiango quei pomeriggi da figlio gattone …però almeno per un giorno, una puntata si potrebbe riportare al microfono il mitico Dan …per noi ragazzi anni ’80 ….per me numero uno!!!

 

 

Massimo Moletti

 

Articolo precedenteNuoto, parla Super Cannibale Barlaam dopo i 6 ori mondiali: ‘Dedico queste vittorie.. a me’
Articolo successivoEnzo Salvaggio (VIDEO) ‘stuzzica’ Del Gobbo: “Se vince riuscirà a liberarsi della vecchia Giunta?” (Ma i numeri danno già a Del Gobbo carta bianca)