The Cousins e Rock’n Roll Circus: è sempre grande musica al New Ideal di Magenta

    106

     

    MAGENTA – E’ ripresa alla grande la stagione musicale del New Ideal di viale Piemonte, che sotto la direzione artistica di Tony Moneta e Alessandro Barry sta davvero tornando a far rivere un locale storico degli anni 80 e 90.

    Come ogni fine settimana sono due gli appuntamenti con la musica dal vivo: venerdì e sabato, sempre dopo le 21.30.

    Stasera, venerdì 28, si comincia con The Cousing: i The Cousins sono una band alternative rock italiana, formata da: Mario Roma (voce e chitarra) Emanuele Mazzoleni Ferracini (chitarra solista) Lorenzo Ballarè (basso) Andrea Ciolino (batteria e percussioni).

    I The Cousins nascono a Trecate nel 2013 come un duo formato da Mario e Emanuele. Il gruppo nasce dall’interesse dei due, per i cantautori italiani, con una strizzatina d’occhio alla musica britannica e internazionale. Al duo, che cominciava però a sentire il bisogno di una sezione ritmica, si aggiungono il bassista Lorenzo e successivamente il batterista Andrea.

    La band comincia ad arrangiare brani inediti e come conseguenza si arriva a un numero sempre maggiore di esibizioni in locali e feste all’aperto. Nel Luglio del 2017 la band vince il Novara Summer Music, un festival che vede la partecipazione di 30 band emergenti del territorio.

     

    Sabato 29, domani, una grande kermesse dedicata al R&R con i Rock’n Roll Circus.

    E’ stato un incontro casuale, quello avvenuto tra i 4 componenti del fantastico circo del rock’n’roll più scatenato d’Italia. Sebbene la band deve il suo nome ad uno spettacolo organizzato dai mitici Rolling Stones sul finire degli anni ’60, possiamo comunque ritenere, data la varietà e il carisma dei musicisti, che proprio di un circo si tratta. 

    Il loro repertorio, che parte dal Chicago blues fino a concludersi con il più scatenato dei rock’n’roll (sfiorando alcune sonorità country), è qualcosa di veramente unico: nessuna esibizione dei Rock’n’Roll Circus è uguale alle precedenti. Assistere ad un loro concerto, lasciarsi trasportare dai rock’n’roll vintage più scatenati per almeno 2 ore, appaga lo spirito e la voglia di ballare.

    Se il 2012 è stato l’anno-trampolino, il 2013 è stato l’anno dei successi: numerosi riconoscimenti ottenuti tra cui primo premio al Con.Test.A. la partecipazione al Riviera Folk Festival, al 1° Woodstock Revival e come ospiti di Radio Bella&Monella sul palco del Vintage Mania.

    Attualmente la vita on the road non sembra fermarsi: oltre che aver partecipato al Re-Woodstock e ricevuto il premio riconoscimento “migliore cover band anni ’60”, abbiamo potuto vederli in azione per un doppio imperdibile live set nelle strade di Ferrara.

    Il 2018 si apre invece con la conferma del terzo tour in Inghilterra: i musicisti del circo del rock’n’roll più croccante dell’alto vicentino sono stati invitati al Nantwich Jazz&Blues festival 2018, alle porte di Manchester, per portare ancora una volta un po’ di rhythm & blues nella cara vecchia terra della British Invasion degli anni ’60. 

    INGRESSO LIBERO, come detto, in entrambi i giorni. E per ottobre Tony Moneta prometta altri grandissimi spettacoli. Date una mano al locale, se il New Ideal funziona sarà un bene per tutta Magenta.

    Articolo precedenteBareggio, via libera (emendato) al documento per intitolare una scuola a monsignor Maggiolini
    Articolo successivoEcco il nuovissimo bio fertilizzante del gruppo CAP