Tar e Superstrada, Curzio Trezzani: ‘La politica del NO ha prodotto soltanto danni al territorio’

    62

     

     

    MILANO – Entra deciso sulla ‘palla’ del NO alla superstrada per Malpensa espresso venerdì dal Tar anche il consigliere regionale della Lega, ed ex sindaco di Boffalora, Curzio Trezzani.

    “Non voglio entrare nel merito della sentenza del #TAR riguardo al proseguimento della #Malpensa – #Boffalora fino a #Vigevano e non sta a me decidere se Regione #Lombardia farà ricorso al Consiglio di Stato (purtroppo senza nessun vincolo temporale). Voglio ringraziare però il mio segretario nazionale Paolo Grimoldi che ha fatto subito sentire la sua vicinanza al nostro territorio; personalmente mi limito a rilevare che questa sentenza porta uno stop forte a un’infrastruttura che serviva al nostro territorio.


    Si poteva progettarla meglio? Si potevano fare passaggi burocratici differenti? Tutto può essere, certo è che con chi è sempre stato per il NO a prescindere è sempre stato impossibile trovare un accordo.

    Chi oggi esulta per lo stop a questa infrastruttura, evidentemente o non vive sul nostro territorio oppure ha la fortuna di poter andare a lavorare in bicicletta; inutile girarci troppo intorno, se vogliamo lo sviluppo, se vogliamo attrarre aziende e portare nuovi posti di lavoro, servono nuove infrastrutture.

    Se vogliamo tutelare l’ambiente, la qualità dell’aria, dobbiamo anche fare in modo che si riducano i tempi di spostamento degli autoveicoli; un centro cittadino pieno di auto a passo d’uomo sicuramente non porta aria fresca di montagna.

    Lo sviluppo può e deve essere fatto tutelando l’ambiente, i nostri parchi e il nostro territorio, ma dire “NO” a tutto non porta né un miglioramento dell’ambiente, né un miglioramento della vita dei nostri cittadini.

    Personalmente, farò di tutto perché si possa trovare una soluzione per il nostro territorio, in tempi rapidi e certi. Perché la Lombardia merita di meglio”, conclude Trezzani.

    Articolo precedenteAbbiategrasso: domenica 9 ripartono le domeniche letterarie con Viviana Mazza
    Articolo successivoColdiretti: ‘Pesa inverno anomalo senza pioggia’