+Tagliando anti frode, code ai seggi (anche a Magenta e Abbiategrasso)

235

 

MILANO  Si registrano code in diversi seggi d’Italia(anche a Magenta e Abbiategrasso) con elettori, in alcuni casi, che hanno atteso oltre mezz’ora per votare.

Segno di una discreta affluenza ma, in alcuni casi, anche di lentezze nelle procedure di voto dovute al tagliando antifrode, un sistema di sicurezza messo a punto per contrastare la possibilità di sostituzione della scheda elettorale all’atto del voto. Una novità, introdotta dal ‘Rosatellum’, già sperimentata nelle elezioni politiche del 2018 e che anche in quella occasione provocò qualche fila.

Le schede elettorali sono dotate di un’appendice cartacea munita di un “tagliando antifrode” con un codice progressivo alfanumerico: dopo che l’elettore ha votato ed ha restituito la scheda al presidente del seggio, l’appendice con il tagliando e’ staccata dalla scheda e conservata dai componenti dei seggi, che controllano se il numero del tagliando sia lo stesso di quello annotato prima della consegna. Solo dopo questo controllo il presidente del seggio inserisce la scheda nell’urna.

Articolo precedenteElezioni/2, a Rocca de’ Giorgi (Pavia) votano in 25
Articolo successivoMagenta: “Quella pianta rischia di cadere, scarsa manutenzione al cimitero”