NewsTerritorio

Superstrada, No Tangenziale sul piede di guerra: pronti alla mobilitazione

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – <<Oggi, 27 luglio 2017, presso la Sala del Parlamento del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici è stato esposto, alla presenza dei Sindaci del Territorio, il progetto definitivo della tangenziale Magenta-Abbiategrasso-Vigevano. Vergognosa la scelta di convocare i Comuni in piena estate a cavallo con il mese di agosto. Le prescrizioni e le integrazioni richieste dal CSLP nell’incontro di fine gennaio 2017 non sono state portate da ANAS, ma incredibilmente il parere è stato favorevole. Le prescrizioni rimangono. ANAS “non ha fatto i compiti”, ma la commissione ha votato lo stesso a favore del progetto. Contro questo progetto hanno votato contro solo il Comune di Albairate, il comune di Cassinetta di Lugagnano e una consigliera del CSLP. L’iter per il definitivo “via libera” a questa devastante infrastruttura è ancora molto lungo. Quella di oggi non é stata una giornata positiva per il territorio e per tutte le persone che hanno a cuore un’idea diversa di sviluppo. I sindaci del Sì insieme ai loro complici e lacchè cantano vittoria, ma il percorso è ancora contorto e lento, soprattutto “questi signori” non hanno fatto i conti col movimento NO TANGENZIALE e con tutte le persone pronte in prima persona per impedire questo scempio. Nei prossimi mesi saremo pronti a mobilitarci e ci saranno parecchie tappe importanti per ribadire la nostra contrarietà a quest’opera. Contrarietà che oggi, più di ieri, è necessario ribadire in ogni sede. A partire dalla discussione in commissione europea prevista per l’autunno. La petizione NO TANGENZIALE che ha visto la raccolta di centinaia di firme sarà discussa al Parlamento Europeo. Cari signori del cemento fatevene una ragione. Passare dalla Valle del Ticino sarà molto dura. Anche con l’avvallo dei sindaci e del ministero. Noi qui siamo e da qui dovrete passare. Dovrete passare sui corpi di centinaia di persone pronte a mobilitarsi e determinate più che mai. È concreta la possibilità di una repentina accelerazione per portare il progetto al definitivo “via libero” ministeriale, ma è concreta la possibilità che “lor signori” si trovino di fronte a una mobilitazione seria e determinata. NO TANGENZIALE! Ieri, oggi, domani>>.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi