Superstrada 3, Boffalora dice sì alle modifiche

    106

    Pubblichiamo il comunicato stampa del consigliere comunale di Boffalora, Paolo Porta, sulla riunione svoltasi venerdì a Roma

    BOFFALORA – Venerdì 27 gennaio 2017 siamo stati a Roma al Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, dove si votava il parere sull’Aff. N. 46/2016 – SS 11 “Padana Superiore” – SS 494 “Vigevanese” 1° stralcio Magenta a Vigevano.

    Il parere proposto all’Assemblea dai Relatori è stato quello di una revisione sostanziale del progetto, soprattutto per la tratta A (il tratto di strada che dovrà collegare Abbiategrasso a Magenta compresa la variante di Ponte Nuovo), per diverse carenze tecniche riscontrate, in termini geologici, idrogeologici, idrologici, idraulici, impiantistici e perché non sono state considerate nel progetto le osservazioni del territorio richieste da tutti i sindaci coinvolti.

    OLYMPUS DIGITAL CAMERA
    OLYMPUS DIGITAL CAMERA

    Abbiamo rilasciato la seguente dichiarazione di voto.

    “Premesso che siamo d’accordo con la necessità di un’infrastruttura che risolva i problemi del territorio.
    Concordiamo con il parere laddove richiede maggiori approfondimenti, miglioramenti e la revisione del progetto, che possono emergere da una valutazione più puntuale dei contesti coinvolti, preservandone sia le funzionalità viabilistiche locali, che le rilevanti peculiarità ambientali.
    Queste esigenze emergono dalle richieste degli enti interessati durante le precedenti riunioni avvenute nel 2015/2016. Nello specifico le richieste più volte formulate dal nostro Comune.”.

    Noi abbiamo dato il voto favorevole al parere proposto dai relatori all’Assemblea, coerentemente a quanto sempre sostenuto e deliberato in Consiglio Comunale, in altre parole, che questo progetto è pessimo per il territorio.

    Ora la palla torna ad Anas, che dovrà revisionare il progetto anche con modifiche sostanziali, ottemperando alle indicazioni del Consiglio Superiore. Una volta rifatto il progetto, dovrà ritornare in Consiglio per ottenere un nuovo parere. La tempistica di tutto ciò, per ora ci è ignota, speriamo di avere notizie in merito nelle prossime settimane.

    Paolo Porta

    Articolo precedenteSuperstrada 2, Cassinetta ed Albairate indicono un’assemblea pubblica venerdì 3
    Articolo successivoCineTeatroAgorà Robecco: Stagione di Musica da Camera 2017 al via