‘Supermarket’ dello spaccio tra Cusago e la ‘Baggio’: 18 arresti dei Cc

    114

    In carcere 10 marocchini e 8 italiani

    MILANO – Operazione antidroga nelle province di Milano, Alessandria, Biella, Pavia e Vercelli. I carabinieri del Comando provinciale di Milano hanno smantellato un’organizzazione dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti e attiva nel sud-ovest milanese e in particolare nei campi di Cusago. In manette sono finiti 18 pusher: 10 cittadini marocchini e 8 italiani.

    Gli indagati sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Milano.

    cc
    La tecnica messa a punto permetteva agli spacciatori di agire sfruttando la copertura offerta dalla fitta vegetazione della zona, mentre i canali di irrigazione venivano utilizzati per spostarsi e raggiungere i clienti ai bordi delle strade provinciali 114 (la Abbiategrasso-Baggio)  e la  162.

    Articolo precedenteRadici in crescita, sequenza giornaliera degli accadimenti, di Ivan D’Agostini- 19 febbraio
    Articolo successivoBareggio, la Lega attacca: ‘Passaggi pedonali inesistenti e insicuri!’