CronacaNews

Strada Malpensa, anche Robecco dice sì: tutte le modifiche richieste

 

ROBECCO – Anche il Consiglio comunale di Robecco, questa sera e dopo il voto analogo di ieri avvenuto a Magenta, ha votato SI in via definitiva al progetto della strada di collegamento da Vigevano a Malpensa.

Dopo l’approvazione dei verbali delle sedute precedenti, il Consiglio ha esaminato- e votato- la PROROGA DELLA VALIDITA’ DEL DOCUMENTO DI PIANO DEL P.G.T. VIGENTE, illustrata dall’assessore Milena Borsani.

Al terzo punto l’argomento più atteso, ossia  ACCESSIBILITA’ MALPENSA – PROGETTO DEFINITIVO DEI LAVORI DI COSTRUZIONE DEL COLLEGAMENTO TRA SS 11 “PADANA SUPERIORE” A MAGENTA E LA TANGENZIALE OVEST DI MILANO.
VARIANTE DI ABBIATEGRASSO SULLA SS 494 E ADEGUAMENTO IN
SEDE DEL TRATTO ABBIATEGRASSO – VIGEVANO FINO AL NUOVO
PONTE SUL TICINO. 1° STRALCIO DA MAGENTA A VIGEVANO.
PROGETTO DEFINITIVO E STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE –
CONVOCAZIONE CONFERENZA DEI SERVIZI – ESPRESSIONE
PARERE.

Il sindaco Fortunata Barni ha fatto una recente cronistoria del complesso iter, ricordando l’incontro del 4 dicembre a Roma e preannunciando la Conferenza dei Servizi del 14 dicembre, parlando anche delle migliorie richieste dal Comitato tecnico insediato dall’Amministrazione.

Sappiamo tutti che l’opera è fondamentale per i cittadini, per la loro salute e la situazione insostenibile che grava da decenni sul nostro paese. E’ un problema anche per le aziende e il tessuto economico e produttivo. Ci è parso giusto discutere con tutti i consiglieri questo ultimo e importante passaggio, auspicando che la delibera venga votata all’unanimità”.

La Barni ha poi letto la delibera (che sotto riportiamo integralmente) che il Comune ha proposto ai gruppi politici consiliari, mentre l’assessore Borsani ha illustrato a video proprio le modifiche indicate nel documento, dalle fasce alberate alle piste ciclabili alla mitigazione degli attraversamenti e delle intersezioni.

Nel dibattito sono intervenuti Mattia Ceriotti di Amiamo Robecco, che ha chiesto lumi sugli interventi di mitigazione, e Maria Giovanna Barni della Lega, la quale ha chiesto che l’accesso alle cascine robecchesi non sia interrotto. Il capogruppo di ‘Amiamo’, Christian Borsani, ha esaminato la genesi del documento tecnico specificando di aver ricevuto la documentazione ‘unicamente oggi, mentre forse sarebbe stato meglio consegnarla prima. Non approviamo il metodo ma condividiamo la delibera nel merito’. Analogo parere positivo è stato espresso dalla Lega Nord.

Il voto al documento è stato unanime. Anche Robecco, insomma, continua a dire SI a voce alta.

 

 

 

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi