CronacaEconomia/LavoroNews

Storie di successo, GRUPPOCASA MAGENTA: (quasi) 40 anni e non sentirli….

A tu per tu con i soci fondatori della prima agenzia immobiliare cittadina: Mario Simonelli ed Edoardo Baronchelli

La forza di un gruppo coeso e affiatato, composto da collaboratori che hanno dimostrato fin dall’inizio un forte attaccamento alla squadra, il valore aggiunto di una realtà affermata sul territorio ma con i piedi sempre ben piantati per terra

MAGENTA –  Era il 10 Settembre del 1981 quando Edoardo Baronchelli e Mario Simonelli creavano la prima agenzia immobiliare in quel di Magenta. In principio con la forma giuridica della SAS (Società in Accomandita Semplice) per poi diventare nel 1984 una SRL (Società a responsabilità limitata).

 

Quello che si apre per la loro agenzia che in questi anni è diventata una realtà affermata e consolidata su tutto il territorio, capace di evolversi e stare al passo coi tempi – vedasi anche l’ultima più recente arrivata Tutela immobili è di fatto l’anno del quarantesimo di fondazione. Un traguardo forse nemmeno ipotizzabile all’inizio, quando, in tanti ci hanno tentato e in tanti sono saltati…. “Già perchè – spiegano i due nostri intervistati nonchè soci fondatori – le agenzie immobiliari in provincia non esistevano. Esisteva ancora la figura del mediatore che di fatto faceva un po’ di tutto. Noi eravamo percepiti come gli intrusi”. Baronchelli che però conosceva la realtà cittadina del capoluogo lombardo, era fiducioso che prima o poi anche in un contesto  dalle origini contadine come quello del Magentino, un servizio come quello dell’agenzia immobiliare avrebbe sfondato. “Ci volle – ricorda Simonelli – tanta umiltà e tanta caparbietà allo stesso tempo”. Cosa che ad un bersagliere come lui, di certo non ha mai fatto difetto.

“Fu un inserimento difficile perché geometri e costruttori facevano un po’ il bello e il cattivo tempo. Però, tassello dopo tassello, ci siamo conquistati la fiducia della gente. I nostri clienti – prosegue Simonelli – hanno capito l’importanza di essere accompagnati nella trattativa e in tutto quello che viene dopo e prima”.

All’epoca ma ancora oggi l’attività dell’agente immobiliare era quanto mai poliedrica e trasversale. Serviva (e serve) quell’umiltà più volta invocata dai nostri, ma anche grandi doti comunicative, così come il sapersi calare nei diversi contesti. Dettagli per nulla banali in quegli anni, con Simonelli e Baronchelli  che erano una sorta di pionieri.

“Il bello del nostro lavoro però – ricordano i due – è anche la sua socialità. La capacità di chiudere delle trattative e fare in modo che l’obiettivo venisse centrato: ossia la casa”. Non è un caso che ormai ci siano famiglie che si servono da loro da tre generazioni. “Dovevi sapere fare un po’ di tutto specie quando vi erano delle controversie a livello familiare. Allora lì veniva fuori il tuo valore: dovevi essere al tempo stesso un po’ avvocato e un po’ psicologo. Confidente dell’una e dell’altra parte”.

“E’ per questo – continuano i nostri intervistati – che anche oggi nell’epoca di internet e dell’innovazione, siamo convinti che il ruolo della persona, il valore della relazione umana non saranno mai sostituibili. Indubbiamente occorre essere sempre aggiornati, la nostra figura è cambiata, si è arricchita di competenze. Ma la casa è il bene primario per un famiglia e, qui subentra ancora quel rapporto fiduciario con il cliente”.

Fiducia e continuità che sono il valore aggiunto del GRUPPOCASA. Già perchè quelle ‘facce lì” – come direbbe Luciano Ligabue, citando uno dei suoi pezzi più celebri – sono sempre lì. Ed è bello che sia così. Perché vuol dire che tutti credono nella serietà del progetto che si porta avanti.  “Senza una squadra di collaboratori così fedeli – evidenzia Simonelli – senz’altro non saremmo riusciti ad ottenere certi risultati. Questo occorre dirlo e ricordarselo sempre”.

Certo per un’agenzia immobiliare come GRUPPOCASA in questi decenni ne sono cambiate di cose. “Negli anni Novanta è iniziata a diffondersi la pratica del mutuo, poi con gli anni 2000 che è coincisa con la crisi industriale nella nostra zona, molte case hanno perso di valore. Poi la situazione si è assestata abbastanza, certo non c’erano più i milanesi che venivamo a vivere in provincia. Oggi semmai assistiamo al fenomeno inverso. Ma sono cambiati anche i nuclei familiari sempre più ridotti, con lavori a volte precari e instabili. Tutti fattori di cui un buon agente immobiliare non può non tenere in conto. E’ cambiata anche la clientela tant’è che oggi c’è un buon 10% di utenza straniera”.

“Noi in maniera un po’ camaleontica ci siamo saputi adattare, ma soprattutto cerchiamo di comprendere e anticipare quelle che saranno le future tendenze. Per esempio, oggi l’agenzia deve sapere racchiudere una serie di competenze così specifiche, in modo da fornire al cliente il pacchetto completo. Dalla figura del legale a quella del classico venditore, in un’agenzia ci deve essere tutto per poter avere successo. In altre parole una continua evoluzione da agenzia a società multiservizi”.

Non a caso, dimostrandosi ancora una volta precursori in quel del Magentino, Edoardo Baronchelli con Mario Simonelli e qui soprattutto la figlia Monica, hanno avviato in via Roma anche il servizio TUTELA IMMOBILI. Una consulenza dedicata alla difesa della piccola proprietà. Perché il mattone avrà sempre un valore ma per tutelarlo, appunto, è necessario affidarsi a professionisti seri e competenti. Questa è indubbiamente una nuova sfida. Ma anche qui con gli ingredienti di sempre, tenacia, umiltà, competenza e voglia di fare, seminando i risultati stanno arrivando. E non avevamo dubbi che sarebbe stato così.

 

 

 

F.V.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi